Al Giardino Fava di Catania il 19 Settembre il recital “Sicilitudine. La corda pazza” con Mimmo Mangione e il trio “Oi Dipnoi”

Locandina - "Sicilitudine. La corda pazza"

Teatro e musica in programma giovedì 19 Settembre, alle ore 21.00, al Giardino Pippo Fava, in via Caronda 82/84, a Catania, con “Sicilitudine. La corda pazza”, recital sull’anima di un popolo dalle lontane origini e le oscure abitudini, protagonisti come voce recitante l’attore agrigentino Mimmo Mangione e dal vivo la musica del trio “Oi Dipnoi” (Mario Gulisano, Marco Carnemolla e Valerio Cairone). Si tratta di un monologo con testi di W. Shakespeare, L. Pirandello, I. Buttitta, P. Aprile, M. Mangione, R. Lerici, A. Baricco, C. Montaldo.

Mimmo Mangione e “Oi Dipnoi”

Mimmo Mangione, girgentino, vive e lavora a Melbourne in Australia. Ha partecipato a oltre 100 produzioni teatrali come attore, costumista, direttore, sceneggiatore e manager di scena. Nel 1989 ha cofondato la Commeartefo’ Theatre Company, di cui è stato direttore artistico. Dal 1996 e il 1998 è stato direttore artistico della Melbourne French Theatre Company con cui ha portato in scena alcuni dei capolavori di Shakespeare. Nel 2017 ha scritto e portato in scena con Adi Sappir “Living Thoughts” dedicato a Luigi Pirandello.

Il trio “Oi Dipnoi” (Mario Gulisano, Marco Carnemolla e Valerio Cairone) si è costituito nel 2013 e si è esibito più volte con successo in numerosi festival nazionali ed internazionali. Nel 2014 registrano il loro primo lavoro in studio dal titolo “Bastrika”, che viene pubblicato nell’aprile 2015 in Ungheria per l’etichetta NarRator Records. Al lavoro partecipano anche i fratelli Daniel e Vilmos Gryllus dei Kaláka, il gruppo folk più importante e longevo d’Ungheria. Successivamente prendono parte alla produzione “Etnafjord”, che li vedrà protagonisti in tutta la Sicilia nell’ambito della rete del Festival I-ART. Nel novembre del 2016 effettuano il loro primo tour in India, e a seguire nell’aprile 2017 in Australia, dove si esibiscono fra gli altri al National Folk Festival di Canberra e al Fairbridge Folk Festival di Perth, e poi nuovamente in Europa. All’uscita del secondo CD “Pontos”, sempre su etichetta NarRator, avvenuta nel gennaio 2018, segue una nuova tournée in Australia, con concerti nei più importanti festival folk del Paese. Nel febbraio 2018 il trio viene invitato al prestigioso Udajpur World Music Festival in India. In gennaio 2019 sono per la prima volta in Cile, suonando, fra gli altri, al XVIII Festival de Musicas del Mundo di Santiago.

Lo spettacolo è organizzato dall’Associazione culturale Darshan con il patrocinio dell’Assessorato regionale Turismo sport e spettacolo, in collaborazione con l’Associazione I Siciliani – Fabbricateatro. Ingresso 10 euro (ridotto 7,00), info e prenotazioni: 3473637379.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*