Defibrillatore in dono per l’Isis “Duca degli Abruzzi”e l’Its

Un defibrillatore semiautomatico. Uno strumento dall’utilizzo immediato e indispensabile per il primo soccorso, impiegabile anche dai non addetti ai lavori, che può fare la differenza tra la vita e la morte in situazioni di estrema emergenza.

Eccolo il dono che il professore Ordinario Pediatria “Sapienza”, Università di Roma, Paola Iannetti Giuffrida ha consegnato stamattina a dirigente, insegnanti e studenti del “Politecnico del Mare di Catania” e al presidente ed ai Cadetti dell’Accademia Mediterranea della Logistica e della Marina Mercantile. Un’iniziativa atta ad onorare la memoria del marito prof. Giuseppe M. A. Giuffrida, ordinario di Cardiologia dell’Università di Catania.

«Ringraziamo la dottoressa Iannetti Giuffrida che ha voluto donare alla nostra scuola e all’Accademia Mediterranea della Logistica e della Marina Mercantileun oggetto di fondamentale importanza per la salute pubblica– spiega Brigida Morsellino, dirigente scolastico del Politecnico del Maresi tratta di un modo assolutamente brillante e filantropico per ricordare degnamente il marito scomparso. Già da tempo abbiamo avviato, tra docenti e personale scolastico, dei corsi di preparazione specifici per usare in modo tempestivo e preciso i defibrillatori in caso di eventuali emergenze. Strumenti che dovrebbero essere presenti in ogni luogo pubblico come la scuola». 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*