“Unicomics Festival del Fumetto di Parte” il primo festival del fumetto satirico e politico organizzato dagli studenti Unict

Si svolgerà  da mercoledì 16 ottobre a venerdì 17 ottobre,   all’ interno dei locali dell’Aula Studio Dusmet del Dipartimento di Scienze Politiche, l’evento aperto alla città prevede migliaia di partecipanti.

Gratuito e aperto a tutti, immaginato e realizzato dagli studenti del “Coordinamento Universitario” e dal “Progetto UniLab – centro di studi e ricerca” si svolgerà in tre giornate tematiche in cui attraverso le arti illustrate principalmente, ma anche dibattiti, incontri e presentazioni di libri, si tratteranno i temi dell’ attualità socio-politica.
“Abbiamo scelto 7 temi al centro della contemporaneità: contraddizione di genere, populismi, neofascismi, emergenza climatica, migrazioni, lotte e rivoluzioni” dichiara Benedetta, studentessa di Scienze della Formazione.

Tre giornate imperdibili: 16 ore al giorno per oltre 100 tavole in esposizione, 30 artisti da tutta Italia che produrranno in estemporanea, lezioni e workshop, spettacoli teatrali unici, incontri e dibattiti.
Tra i più attesi Zerocalcare e Chiara Rapaccini di Amori Sfigati, ma anche Fogliazza con il suo spettacolo su Vittorio Arrigoni.
Conclude Benedetta: “UniComics si basa solo sulla volontaria disponibilità delle persone che ne hanno compreso ed abbracciato lo spirito ed è assolutamente noprofit.
Unict ha voluto patrocinare l’evento e docenti di diversi dipartimenti si sono messi a disposizione per gli incontri e i dibattiti,infine  con l’ Accademia di belle arti abbiamo costruito i workshop mattutini. Vogliamo che l’Università diventi fucina di scambio e cultura, in cui gli studenti giochino un ruolo centrale; con questo evento crediamo di esserci riusciti.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*