Università di Messina e Consorzio Sisifo per progetto su “disturbo da lutto”

Accordo Università di Messina e Consorzio Sisifo

Due borse di studio per giovani ricercatori laureati in psicologia. È questo l’accordo raggiunto oggi tra Università degli studi di Messina e Consorzio Sisifo al Centro di Ricerca e Intervento Psicologico (CeRiP). All’incontro,  che ha dato il via al progetto “Fattori di rischio e di protezione per il disturbo da lutto complicato nei caregiver di pazienti in cure palliative domiciliari”, erano presenti il vice presidente e il direttore sanitario di Sisifo Santo Mancuso e Caterina Testai, Vittorio Lenzo, responsabile scientifico del progetto e la professoressa Lina Quattropani, direttore scientifico del Centro.

“La letteratura scientifica – ha detto Mancusoha dimostrato che i familiari di soggetti affetti da malattie terminali hanno un maggior rischio di andare incontro a problematiche sia fisiche che psicologiche rispetto la popolazione generale”. Il progetto nato da un accordo di collaborazione specifica tra il Consorzio SISIFO e l’Università degli Studi di Messina ha l’obiettivo di prevenire l’insorgenza del Disturbo da lutto persistente e complicato nei caregiver che si sono occupati a lungo di familiari con neoplasia in fase terminale. Il Consorzio SISIFO si farà dunque carico dei costi del progetto finanziando le due borse di studio e I risultati di questo progetto permetteranno di ridurre il rischio di problematiche psicologiche nei caregiver con notevoli conseguenze positive in termini di costi sociali e assistenziali.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*