Emirates e flydubai, in 3 anni 5,27 milioni di passeggeri, Catania tra le mete preferite

Dubai, Emirati Arabi Uniti, 28 ottobre 2019 – Oltre 5,27 milioni di passeggeri hanno beneficiato della partnership tra Emirates e flydubai da quando entrambe le compagnie aeree con base a Dubai hanno iniziato la loro collaborazione, nell’ottobre 2017.

Inoltre, negli ultimi 12 mesi, circa 800.000 membri di Emirates Skywards hanno guadagnato oltre 1,5 miliardi di miglia Skywards su Emirates e sugli itinerari in codeshare con flydubai.

Ripercorrendo le tappe della partnership che entra nel suo terzo anno, Sheikh Ahmed bin Saeed Al Maktoum, Presidente e Amministratore Delegato di Emirates Group, e Presidente di flydubai, ha dichiarato: “La partnership strategica tra Emirates e flydubai è stata un successo, generando benefici per viaggiatori, per entrambe le compagnie aeree e per Dubai. Andando avanti, sia Emirates che flydubai continueranno a sviluppare la partnership per offrire collegamenti ancora migliori e un maggior valore per i viaggiatori e tutte le parti interessate “.

Oggi, i passeggeri Emirates possono collegarsi a 94 destinazioni sulla rete flydubai tramite l’aeroporto internazionale di Dubai, mentre i passeggeri flydubai possono accedere a 143 destinazioni Emirates. A livello globale, le destinazioni flydubai preferite per i passeggeri Emirates sono: Belgrado, Bucarest, Catania, Kathmandu, Kiev, Kilimanjaro, Cracovia, Salalah, Tbilisi, Zanzibar.

La partnership strategica tra Emirates e flydubai va oltre il semplice code sharing ma comprende iniziative che abbracciano attività commerciali come il coordinamento dei programmi per offrire ai clienti prezzi più competitivi, pianificazione del network e delle operazioni aeroportuali per facilitare il flusso regolare di passeggeri tra entrambi compagnie aeree e l’allineamento di programmi frequent flyer per aumentare le opportunità di guadagno e riscatto delle miglia.

Migliore connettività a Dubai

Il 27 ottobre 2019, i voli verso sette destinazioni sono stati trasferiti dal Terminal 2 – attuale base operativa di flydubai – al Terminal 3 dell’aeroporto internazionale di Dubai, offrendo ai viaggiatori collegamenti più fluidi e tempi di transito più rapidi. Questo significa che i passeggeri in coincidenza possono aspettarsi tempi di collegamento molto brevi, anche di soli 90 minuti.

Ulteriori vantaggi nell’ambito del programma fedeltà comune

Emirates Skywards è diventato il programma di fidelizzazione comune sia per i clienti Emirates che per i clienti flydubai nell’agosto 2018, offrendo ai membri maggiore praticità e semplicità e un’unica metrica per accumulare e riscattare Miglia.

I vantaggi di volo rimangono l’opzione di riscatto più popolare, con i membri che hanno speso circa 500 milioni di miglia sui voli flydubai nell’ultimo anno, con destinazioni principali: Dubai, Beirut, Karachi, Alessandria, Tbilisi, Sabiha Gokcen, Bucarest e Baku.

La base combinata di oltre 25 milioni di membri Skywards è anche più attiva di prima, poiché il programma di fidelizzazione continua a migliorare il suo portafoglio partner e ad aumentare le opportunità per i soci di guadagnare e riscattare miglia, e raggiungere più rapidamente il loro status di livello successivo e godere di vantaggi come la lounge accesso e corsie preferenziali per l’immigrazione e check-in.

Efficienza del network e della pianificazione

La partnership ha consentito a entrambe le compagnie aeree di ottimizzare la propria rete e l’utilizzo degli aeromobili, con successi nell’assicurare ai clienti di essere serviti tutto l’anno su rotte con schemi “stagionali” e aprendo allo stesso tempo opportunità per entrambi i vettori di servire nuovi mercati.

Un esempio è il passaggio di consegne stagionale sulla rotta Dubai-Zagabria, dove Emirates gestisce i suoi velivoli wide-body durante il programma estivo, mentre il velivolo a corridoio singolo di flydubai è schierato durante il programma invernale. Il 10 dicembre, la rotta Dubai-Yangon sarà operata da flydubai anziché da Emirates, consentendo a quest’ultimo di concentrarsi sullo sviluppo dei mercati di Thailandia e Cambogia.

La riuscita ottimizzazione della rete tra le due compagnie aeree sui voli per Multan, Mashad, Bangkok, Dhaka e Male ha anche liberato la capacità di flydubai di aprirsi a nuovi mercati tra cui Cracovia, Catania, Helsinki, Napoli, Sochi e Krabi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*