Bastona selvaggiamente il proprio cognato, arrestato un uomo dagli agenti delle Volanti

Polizia e "movida"

La Polizia di Stato nel pomeriggio di ieri ha arrestato Marco Giganti, classe 72, per lesioni personali aggravate. L’uomo sotto lo sguardo attonito di due testimoni, bastonava  selvaggiamente il proprio cognato per motivi di carattere economico legati alla gestione di un esercizio commerciale. La vittima, subito trasportata al pronto soccorso più vicino, si manteneva in stato di osservazione per via delle plurime fratture del setto nasale.

La Polizia riusciva a giungere all’arresto del responsabile anche grazie alla ricostruzione di quanto accaduto sul posto, effettuata dagli agenti della volante tempestivamente intervenuta a seguito di segnalazione. Il Giganti veniva arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari su disposizione del P.M. di turno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*