L’8 dicembre ad Aci Castello appuntamento con la festa dello sport catanese con il Premio “I nostri Campioni”

Il Presidente Nello Russo con Rossella Fiamingo, il maestro Gianni Sperlinga e Carlo Sperlinga

Fervono i preparativi per il Premio “I Nostri Campioni”. L’evento, promosso dal Consorzio Catania al Vertice, si terrà allo Sheraton Hotel di Aci Castello domenica 8 dicembre. Il giorno dell’Immacolata, come da tradizione, si celebrerà la grande festa dello sport catanese. Un appuntamento unico, che anche quest’anno regalerà emozioni e momenti indimenticabili. I riflettori si accenderanno sui numerosi club (oltre 35) che fanno parte di Catania al Vertice. Squadre e atleti di diverse discipline sportive, che hanno lottato con coraggio e determinazione, sudato, sofferto e gioito per i loro risultati. Un parterre davvero ricco e importante. Sul palco sfileranno i “Nostri Campioni”. Uomini e donne, ragazzi e ragazze, che tengono alto il nome di Catania in Italia, in Europa e nel mondo. Dalle campionesse d’Italia dell’Ekipe Orizzonte Catania di pallanuoto, alle campionesse d’Europa di canoa polo della Sfre Polisportiva Canottieri Catania, passando per Rosella Fiamingo (medaglia olimpica e due volte campionessa mondiale di scherma), Catania metterà in vetrina i suoi “gioielli”. A presentare la cerimonia di premiazione saranno il giornalista Giacomo Cagnes e Fabrizio Messina. La macchina organizzativa si è messa in moto già da diverso tempo con la regia del Presidente di Catania al Vertice, Nello Russo.

L’avvicinamento all’8 dicembre prevede una serie di iniziative collaterali molto importanti. Il Consorzio ha incontrato molte delle società che fanno parte di Catania al Vertice e altre ne incontrerà nei prossimi giorni. Un modo per dare visibilità ai club e per raccontare le loro storie.

“Abbiamo voluto fortemente questi incontri – afferma Nello Russo, Presidente di Catania al Vertice -. Siamo una grande famiglia. Ci avviciniamo così al nostro Premio. Sarà un evento importante come ogni anno. Ci saranno tantissimi atleti e numerose società. Consegneremo il tradizionale elefantino, che quest’anno ha il colore grigio chiaro dopo il rosso, il blu, il verde, il giallo e il nero delle edizioni precedenti. Sarà uno spettacolo unico, una festa per il Consorzio e per i suoi campioni”. Non mancheranno i momenti toccanti con la consegna dei Premi “Francesco Scuderi” e “Mauro Maugeri” in ricordo di due grandissimi uomini di sport, campioni di pallanuoto e nella vita che ci hanno lasciato troppo presto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*