Arrestato dalla Polizia un francese per sevizie e percosse ai danni della compagna in un B&B

Polizia in azione

Nella mattinata di ieri, personale dell’UPGSP impegnato nell’attività di controllo del territorio soccorreva una donna di nazionalità francese, che aveva chiesto disperatamente aiuto ad un passante, dopo aver trascorso una nottata da incubo, diventando vittima di sevizie, percosse e un tentato strangolamento da parte del compagno.

Il francese C. S. M., del 1992, dopo le ore di terrore in cui aveva costretto la donna, veniva trovato all’interno della stanza del B&B dove la coppia aveva scelto di alloggiare per una breve vacanza nel capoluogo etneo, completamente messa a soqquadro e piena di tracce di sangue, subito repertate dalla Squadra di pronto intervento del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica.

A seguito del ricovero della donna, i medici accertavano i chiari segni di un tentativo di strangolamento. L’uomo veniva, pertanto, arrestato e tradotto presso la casa circondariale di Piazza Lanza, in attesa dell’udienza di convalida, mentre la vittima, dopo aver ricevuto le cure necessarie, veniva ricoverata con una prognosi di 40 giorni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*