Al “Grotta Smeralda” di Aci Castello il 24 Novembre “Io ed Io” di Gianluca Barbagallo, per la stagione “Panta Rei”

Nicola Diodati e Gianluca Barbagallo

La coppia artistica Gianluca Barbagallo e Nicola Diodati sarà protagonista domenica 24 Novembre, alle ore 18.30, sul palco del Teatro Grotta Smeralda di Aci Castello per il secondo appuntamento in cartellone dell’applaudita stagione “Panta Rei”, diretta dall’attore e regista Valerio Caponetto con lo spettacolo “Io ed Io”, scritto e diretto dallo stesso Barbagallo.

“Un testo di drammaturgia contemporanea scelto e pensato per far riflettere il pubblico– dichiara il direttore artistico Valerio Caponetto in modo che sia protagonista e non un semplice spettatore degli eventi con l’obiettivo di riavvicinare i giovani al teatro e alla cultura del palcoscenico dimostrando che si può fare arte in diversi modi”.

Nell’era dei social sarebbe interessante parlare con Dio come se fosse uno dei tanti utenti del mondo di internet e scoprire quale sia il suo pensiero su di noi e come spesso di sostituiamo al suo volere. Da qui una serie di gag e dialoghi esilaranti con l’obiettivo di far riflettere sorridendo.

In scena accanto a Barbagallo e Diodati l’attrice Mirella Petralia per uno spettacolo che racconta come il genere umano sia cambiato, in peggio, rispetto al progetto divino. Gli uomini tendono a complicarsi la vita distruggendo tutto quello che gli sta attorno invece di rispettare le normali regole del quieto vivere.

“È stato il primo testo che ho scritto– racconta Gianluca Barbagallo che con questo spettacolo ha superato il tetto delle cento repliche-. Dio è l’essere perfettissimo che ha creato l’uomo a sua immagine e somiglianza ed ognuno di noi attraverso una sopravvalutazione spesso si sente così perfetto da vivere deliri di onnipotenza”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*