Sabato 7 Dicembre alla Cittadella universitaria di Catania seconda edizione del torneo Old “Gentlemen of Sicily”, ricordando il sorriso di Enzo Nicotra

Enzo Nicotra e il suo sorriso...

Appuntamento da non perdere sabato 7 Dicembre, alle ore 10, alla Cittadella universitaria di Catania per la seconda edizione del torneo “Gentlemen of Sicily”, triangolare di old rugby in memoria di Enzo Nicotra, sportivo catanese prematuramente scomparso all’età di 54 anni per un male incurabile. Sarà l’occasione per ritrovare in campo, sugli spalti, tra gli amici, a bordo campo, il sorriso, la voglia di vivivere, l’entusiamo di Enzo sempre pronto ad incoraggiare i più giovani, a ritrovarsi con gli amici e compagni di squadra degli Old Cus per brindare, per sfidare l’avversario sempre all’insegna della lealtà sportiva, dell’ironia e dello stare insieme.

Locandina

Sarà una festa per condividere i valori dello sport e della vita e vedrà confrontarsi sul campo gli Spartani Messina e due selezioni del Cus Catania rugby over 40. La palla ovale, le mischie, i calci, saranno lo sfondo di questa giornata che ricorderà Enzo Nicotra non con tristezza, ma con gioia e un pizzico di ironia. Lo sport è condivisione, lealtà e competizione, bellezza, armonia e i suoi amici lo vogliono ricordare con un triangolare che rispecchiava il suo carattere.

Il torneo, anche quest’anno, è stato pensato dalla moglie Tiziana Naso, sua compagna d’avventura sino alla fine e dai suoi compagni di squadra, della sezione Old Cus Catania, la seconda famiglia di Enzo.

“Ha sempre giocato con onore e col sorriso– racconta la moglie di Enzo, Tiziana anche quando stava male, dando l’esempio ai suo compagni in modo semplice”. “Era un punto di riferimento per tutti noi – ribadisce Nino Puleo, team manager degli Old Cus – sapeva coinvolgere la squadra negli allenamenti come un vero trascinatore soprattutto in trasferta. La sua passione ci guida ancor oggi. Abbiamo pensato un Terzo tempo dove si starà insieme in armonia ed allegria e poi si mangerà e si berrà. E tutti ricorderemo Enzo con la sua solita frase, dopo le nostre bevute, ovvero ‘Diamo un senso a questa serata’”.

La grinta di Enzo in campo…

Alla fine della manifestazione – sponsorizzata da Amaro dell’Etna, da Confeserfidi, dal Cus Catania e Old Rugby e dalla moglie – l’atteso Terzo tempo, il tradizionale dopo-gara, quando giocatori, famiglie e pubblico si ritroveranno insieme a ricordare il sorriso, la generosità e l’eleganza di Enzo che, sicuramente da lassù, abbraccerà tutti e gradirà questo sincero incontro in suo onore. In onore di un “Gentlemen of Sicily”.

Di Maurizio Sesto Giordano 552 Articoli
Giornalista con esperienza trentennale nella carta stampata, ha collaborato per oltre venti anni col “Giornale di Sicilia”. Cronista e critico teatrale, da anni collaboratore dell’associazione Dramma.it, cofondatore nel 2005 del quotidiano di informazione www.cronacaoggi.it. Esperto in gestione contenuti, editing, video, comunicazione digitale e newmedia, editoria cartacea, consulenza artistica, teatrale e sportiva.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*