Controlli della Polizia negli esercizi commerciali di piazza Caduti del Mare

Polizia

Nel corso dei servizi, disposti con ordinanza del Questore Mario Della Cioppa a seguito dell’aggressione subita nei giorni scorsi da alcuni agenti delle Volanti intervenuti per un caso di spaccio di stupefacenti, lo scorso 9 dicembre, personale della Squadra di Polizia Amministrativa  della Questura ha eseguito degli accertamenti, finalizzati anche al controllo degli esercizi commerciali che insistono nella zona di piazza Caduti del Mare.

Insieme ai poliziotti hanno agito una squadra del Gabinetto regionale di Polizia Scientifica e due unità della Questura, collaborati da personale dell’ASP, della Polizia Locale, dello SPRESAL e da una squadra di tecnici dell’ENEL.

Sono stati controllati un “Internet Point – Esercizio di Vicinato”, il cui titolare è stato denunciato per il reato di furto di energia elettrica; è stato, inoltre, contravvenzionato per l’occupazione abusiva di suolo pubblico e per la mancata esposizione dei prezzi dei prodotti ivi venduti; un bar – sala giochi, il cui titolare è stato contravvenzionato per mancata esposizione dei prezzi, inoltre,  sono state date delle prescrizioni in materia sanitaria e sono in corso accertamenti a cura della Squadra Amministrativa su un pasticciere, la cui moglie è beneficiaria del reddito di cittadinanza, nel medesimo esercizio sono state identificate 6 persone.

Infine, è stata controllata una rivendita di tabacchi, il cui titolare è stato contravvenzionato dai poliziotti della Squadra Amministrativa per occupazione abusiva di suolo pubblico, per la mancata esposizione dei prezzi e per l’assenza della SCIA sanitaria.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*