Under 16/18, in evidenza i giovani cestisti dell’AlfaCus Catania

Continua senza intoppi il percorso a punteggio pieno dei giovani, classe 2004, dell’AlfaCus Basket Catania Under 16 guidati dai coach Enrico Famà ed Enrico Barbagallo.

I rossazzurri hanno superato, nello scontro al vertice, il Real Basket Agrigento per 76-35. Il quintetto catanese ha poi battuto, fuori casa, la Studentesca Gela con il finale di 95-46.

Nell’ultimo turno del girone d’andata, l’AlfaCus ha piegato, al Leonardo Da Vinci, la Cestistica Licata per 94-25. In questa prima fase della stagione, i ragazzi sono stati inarrestabili. Venerdì comincerà il girone di ritorno prima di procedere alla qualificazione della “fase due”, che vedrà affrontarsi le prime due di ogni girone.

L’AlfaCus tornerà in campo venerdì 20 dicembre (ore 17,15 al PalaCus) contro l’Airam Caltanissetta.

Anche nel torneo Under 18, gli stessi cestisti continuano a mietere successi e si trovano al secondo posto in classifica con solo una sconfitta subita. I rossazzurri hanno superato l’Aretusa Siracusa, fuori casa, per 73-52, la Pallacanestro Aci Bonaccorsi per 63-46 e il Basket Giarre per 91-56.

Il 9 gennaio, al Leonardo Da Vinci, AlfaCus in campo contro l’Unione Bk Sicilia Catania (palla a due alle ore 20,30). In questi mesi si sono visti importanti miglioramenti dei ragazzi dal punto di vista dell’affiatamento e della qualità di gioco espressa sul campo. Tutti i giocatori sono in ottima condizione fisica, merito del lavoro svolto dal preparatore atletico Massimo Privitera.

Gli esordi in serie C Silver di Cantarella, Politi, Di Stefano, Barletta ed Esposito dimostrano la bontà del lavoro svolto dal settore giovanile di AlfaCus e dal tecnico Enrico Famà. L’AlfaCus Basket Catania cresce sempre di più.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*