“Verdi Opera Gala”, il Coro Lirico Siciliano e Daniela Schillaci l’11 gennaio ad Acireale

Prosegue con grande successo la Stagione Concertistica della Basilica di S. Sebastiano in Acireale, organizzata dalla Camerata Polifonica Siciliana in sinergia con il Coro Lirico Siciliano, con uno degli appuntamenti più attesi in programma sabato 11 gennaio, il Verdi Opera Gala, un omaggio in musica al compositore che ha incarnato l’ideale del grande teatro e dei più sublimi sentimenti umani, colui che è riuscito a portare la voce umana alle più alte vette di funambolismo, regalandoci pagine davvero magnifiche e impervie che regalano al pubblico sempre emozioni forti.

Giuseppe Verdi è senza ombra di dubbio il più popolare compositore operistico della storia e il Coro Lirico Siciliano ne è, da anni, uno dei maggiori interpreti a livello internazionale.

Alcune tra le più belle pagine dei massimi capolavori scritti dal Cigno di Busseto saranno interpretati dalle magnifiche voci che compongono il complesso corale siciliano diretto dal suo Maestro del Coro stabile, Francesco Costa con la speciale partecipazione del soprano Daniela Schillaci (nella foto).

Nella prima parte sarà eseguito il celebre Stabat Mater, composizione unica per bellezza, fraseggio, modernità e sentimento.

Nella seconda parte, le struggenti melodie dei più appassionati e immortali cori tratti da Nabucco, I Lombardi alla Prima Crociata, Macbeth, Il Trovatore, La Traviata, La Forza del Destino, Aida e Otello.

Una serata di musica ma anche di emozioni grazie alle eterne e sublimi melodie con cui Giuseppe Verdi ha incarnato le passioni, gli amori e la forza del sentimento.

Per info e prenotazioni: 392 088 96 40 – cps@cpsmusic.com

Ingresso Euro 12 (parte del ricavato sarà devoluto per la salvaguardia del monumento artistico)

ACQUISTI ONLINE https://boxoffice.cpsmusic.com/

E’ possibile acquistare i biglietti anche presso la Basilica di San Sebastiano in Acireale (Tel. 095 601313)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*