Serie C, solo uno 0-0 oggi pomeriggio per il Catania in casa della Virtus Francavilla

Virtus Francavilla-Catania 0-0

Finisce a reti inviolate oggi pomeriggio, alla ripresa del torneo di serie C dopo la sosta, la gara tra la Virtus Francavilla ed il Catania. Alla fine si è assistito ad una partita poco intrigante, con le due squadre intenzionate ad aggiudicarsi i tre punti ma, per lunghi tratti, poco precisi nell’ultimo passaggio e con giocatori che sono sembrati ancora impreparati alla ripresa del gioco dopo la pausa natalizia. Ed alla fine di 97 minuti un punto a testa che non accontenta nessuno e che muove davvero di poco la classifica di entrambe.

Possiamo dire che si è mossa meglio nei primi 45′ la squadra di Cristiano Lucarelli, mentre più determinata è apparsa nella ripresa la Virtus Francavilla di Bruno Trocini anche se entrambe, come detto, non hanno avuto sotto porta quella lucidità necessaria per andare a rete.

Catania partito con il 4-2-3-1, difesa confermata in blocco, con la sorpresa Barisic dal 1’ in campo. La Virtus schierata invece con il 3-5-2 e con Perez e Vazquez in avanti. Pugliesi nei primi 45′ pericolosi con Perez e Zenuti, baricentro alto per il Catania che ha cercato sempre la manovra palla a terra giungendo al cross in un paio di occasioni. Occasioni rossazzurre con Di Molfetta al 17’ e con Di Piazza che al 40’ di testa spediva alto.

Nella ripresa il Catania ha abbassato leggermente il baricentro e la Virtus è stata pericolosa, ma il portiere etneo Furlan è stato abilissimo al 52’ su Perez e al 58’ su Mastropietro. Sempre il numero uno rossazzurro protagonista al 64’ su colpo di testa di Vazquez. Finale di gara nervoso, con diversi falli e da segnalare l’incidente a Pinto nei minuti di recupero con il numero 20 rossazzurro che ha perso i sensi in campo uscendo in barella. La partita, dopo 7′ di recupero, si è conclusa a reti inviolate, ma il punto ottenuto sul terreno della Virtus Francavilla lascia il Catania in una zona anonima della classifica ed i rossazzurri domenica prossima ritornano al “Massimino” ed ospitano il Potenza che all’andata, ricordiamo, si è imposto 2-0.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*