Serie B2/F, Planet Strano Light sconfitta al tie break dall’Hub Ambiente Teams

Un derby combattuto, come da previsioni.  A Pedara, bilancio con un solo punto per la Planet Strano Light che al tie break, sette giorni dopo aver ritrovato il successo alla stessa maniera, incassa una sconfitta al cospetto della Teams Volley che frena le ambizioni di salvezza e continuità positiva.

 La Planet, con 9 punti, rimane comunque sempre a -5 dal quintultimo posto che vale la permanenza.  Dai vantaggi del primo set (27-29) al netto divario di un terzo set da dimenticare (12-25), formazione di casa costretta a inseguire e che ha offerto sotto il profilo del carattere una prestazione carica di grinta. Alla prova della verità, il quinto gioco, tanto rammarico per un vantaggio abissale (10-3) dilapidato nella seconda parte.

Il commento di Coach Francesco Andaloro: “Sciupato a causa della nostra imprevedibilità e, purtroppo, non sono solito parlarne, di errori arbitrali che definirei scellerati, tra invasioni e falli che sono anche costati un cartellino rosso a nostro sfavore. In definitiva, per quel che si è visto in campo, c’è grande fiducia: abbiamo conquistato 4 punti in 2 gare, una squadra giovane che sta lottando e, ci tengo a sottolineare, senza rinforzi giunti di recente nonostante le partenze delle scorse settimane”.  

Sabato 25 gennaio trasferta reggina a Polistena in casa di una squadra che naviga a metà classifica. Sarà l’ultima giornata d’andata prima della pausa per il giro di boa.

Il tabellino

Planet: Miceli 25, Musumeci 19, M.Rapisarda 10, De Luca 9, Guardo 2, S.Rapisarda 5, Famoso (L1). Conti (L2), Paoli, Pennisi. Ne Solarino, Foti. All. Andaloro.  

Hub Ambiente T.V.: Carmeci 2 Miuccio 8, Zuppardo 6, Richiusa 13, Milici 15, Chiavaro 20,  Laferrera (L1). Oliva 4, Nociforo 1, Foti (L2), Ciancio. Ne Marino, Asero, Santangelo. All.Baldi.

Arbitri:  Galletti e Priolo

Set:  27-29, 25-21, 12-25, 25-18, 11-15

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*