La siciliana Alessia Sigona vince la finale nazionale del prestigioso concorso Trend Vision Award 2020 di Wella Professionals

Dopo un anno di impegno costante e duro lavoro, Alessia Sigona, giovanissima parrucchiera di Modica, ha trionfato alla finale italiana del Trend Vision Award 2020 per la categoria Color Vision e rappresenterà l’Italia alla finale internazionale di Siviglia il prossimo 15 marzo. Trend Vision Award è un concorso che premia talento, ricerca, creatività e passione nella professione di hairstylist, qualità che hanno portato la ragazza a convincere un’esigentissima giuria di esperti ad affidarle la rappresentanza italiana alla finale internazionale del concorso.

Alessia Sigona, 24 anni, lavora in affiancamento al titolare del salone Andrea Fidone Hairdressing di Modica. È stato proprio lui, consapevole delle enormi capacità della ragazza, a spingerla a partecipare a questo prestigioso concorso che alla fine l’ha vista vincitrice. E’ stata la minuziosa attenzione con cui ha realizzato le sfumature dopo aver decolorato con maestria i capelli della modella a lasciare positivamente sorpresa la giuria fino a togliere qualsiasi dubbio. 

“Questa vittoria è stata davvero inaspettata! Quando mi hanno comunicato di aver passato le prime selezioni ero più felice che mai – Ha detto Alessia Sigona quando ha ricevuto il suo premio – il colore è un elemento che da sempre mi affascina, sin da quando ero piccola osservavo i colori e mi chiedevo quale tonalità potesse nascere da ciascun incrocio. Sono molto orgogliosa di me, del mio percorso e soprattutto di poter rappresentare questa categoria alla finale internazionale di Siviglia”. 

Il percorso del Trend Vision è un momento fondamentale per Wella – commenta Marco Vurro, Event & Influencer Marketing Director Coty Professional Beauty – in quanto richiediamo un investimento importante dal punto di vista di formazione ed innovazione a docenti e ragazzi, perché vogliamo spingere i nostri parrucchieri a sperimentare e a essere sempre di più in grado di confrontarsi con gli altri paesi del mondo. Tutti i giovani talenti hanno lavorato moltissimo per arrivare ai risultati di oggi, e sono sicuro che questo traguardo sarà per loro solo un trampolino di lancio”.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*