“La ballata di John e Paul”, il 15 febbraio al Teatro Garibaldi di Modica

La tensione è palpabile: altissima, rischia di fare degenerare una situazione già irrimediabilmente compromessa. Un litigio che affonda le ragioni chissà dove e che adesso, in un’uggiosa serata newyorkese della fine del 1971, è arrivato alla resa dei conti. O almeno così si spera.

Sabato 15 febbraio, alle ore 21.00, davanti alla platea del Teatro Garibaldi di Modica, si ritroveranno loro, due degli artisti entrati nella storia mondiale, John Lennon a Paul McCartney. In disparte, ma mica poi tanto, lei: la donna a cui sono state affibbiate tante vesti, colpe per alcuni, pregi per altri: Yoko Ono si approprierà del ruolo che forse ha sempre avuto, quello di arbitro di una diatriba infima. I Beatles, nel ruolo di fabbrica dei ricordi di un pezzo della storia mondiale, faranno invece da sfondo a quest’immaginario – ma forse neanche troppo – confronto tra i due artisti, che aprirà la strada a un viaggio tra realtà e fantasia, storia e sentimento, fino a giungere a un finale inatteso e fortemente emozionante.

S’intitola La ballata di John e Paul il prossimo appuntamento con la stagione di musica del Teatro Garibaldi. Una commedia musicale scritta da Giovanni Marotta e Salvo Giorgio, che ne cura anche la regia, con gli attori Marco Comitini, Cristina Gennaro e lo stesso Salvo Giorgio, e la musica dal vivo di Massimiliano Coria, Alessandro La Cognata, Salvo Maione e Giovanni Marotta.

Lo spettacolo è un fuori abbonamento. Biglietti disponibili online su https://www.ciaotickets.com/biglietti/la-ballata-di-john-and-paul-modica oppure al botteghino del teatro.

Per informazioni su www.fondazioneteatrogaribaldi.com – pagine social della Fondazione Teatro Garibaldi – e al numero 0932 946991.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*