4 Daspo per violenza e comportamenti antisportivi per l’incontro di calcio Aci Sant’Antonio – Valdinisi

Polizia allo stadio

Nei giorni scorsi, il Questore di Catania Mario Della Cioppa ha adottato 4 provvedimenti di DASPO nei confronti di altrettante persone, le quali nel corso dell’incontro di calcio ASD FC Aci Sant’Antonio – Valdinisi, disputatosi lo scorso 19 gennaio presso lo stadio comunale di Aci Sant’Antonio, si sono resi responsabili di atti di violenza e di comportamenti antisportivi.

Tra di essi anche un dirigente della squadra di calcio etnea, il quale è stato colpito dal provvedimento che gli interdice l’accesso alle competizioni calcistiche della propria squadra nonché della Nazionale italiana e di tutti gli incontri di calcio militanti dalla seria A fino alla Lega Nazionale Dilettanti; tale provvedimento ha valenza persino in  occasione degli allenamenti della squadra dell’Aci Sant’Antonio.

Il provvedimento è scaturito a seguito del tentativo, comunque impedito dalle FF. P. in servizio durante la disputa dell’incontro, di invasione di campo da parte di alcuni tifosi, tra i quali gli altri 3 “daspati” incitati proprio dal dirigente, i quali volevano verosimilmente opporsi a decisioni arbitrali.

I poliziotti della Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Catania, ufficio deputato proprio all’esame e all’emissione dei provvedimenti di DASPO, hanno elaborato le informative ricevute dalle  FF.O. che hanno prestato il servizio di ordine pubblico nel corso dell’evento calcistico, formulando i provvedimenti restrittivi che sono stati notificati ai destinatari nei giorni scorsi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*