Compagnia Zappalà Danza in residenza a Lione il 24-29 Febbraio con “Rifare Bach”

La Compagnia Zappalà Danza sarà in residenza in Francia a Lione sino al 29 febbraio per un primo periodo di creazione per la nuova produzione Rifare Bach, progetto coreografico di Roberto Zappalà di cui il Centre Chorégraphique National de Rillieux-la-Pape di Lione diretto da Yuval Pick è co-produttore. Giovedì 27 febbraio alle 19.30 è in programma anche una presentazione al pubblico con prova aperta e incontro.

Roberto Zappalà dedica un’intera creazione a Johann Sebastian Bach, che con la sua musica cristallina e preziosa incarna per il coreografo l’ideale di un’arte pura e ‘onesta’. Il titolo ‘Rifare Bach’ vuole essere anche un richiamo alle tante rivisitazioni musicali che nel tempo sono state fatte delle opere del compositore tedesco e alcune di queste saranno parte della ricerca del coreografo nella composizione musicale dell’opera. 

In Rifare Bach nessuna drammaturgia articolata e nessun intellettualismo, soltanto una stretta relazione tra l’estetica più eterea della musica e quella più carnale della danza per un viaggio denso di poesia.  Al centro della creazione un universo coreografico che mette il corpo, con la sua naturale bellezza e tutta la sua fragilità, quale elemento fondante e transito ineludibile insieme ai suoni della natura e i suoi “silenzi”, per un ritorno a un mondo dove sia ancora possibile intendere la “straziante e meravigliosa bellezza del creato”.
La creazione proseguirà a Catania e debutterà in anteprima a giugno in Oriente all’Esplanade Theatre / M1 Contact Contemporary Dance Festival di Singapore per poi spostarsi all’ International Choreography Festival di Hong Kong

Rifare Bach è coprodotto anche dal Teatro Comunale di Modena, dove sarà il 10 novembre 2020, tra le collaborazioni il Teatro Massimo Bellini di Catania che lo ha programmato dal 28 al 31 ottobre 2020 nella stagione di Lirica&Balletto e il Festival MilanOltre che lo ospiterà nel 2021.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*