L’Università di Catania avvia la produzione e distribuzione di una soluzione igienizzante

L’Università di Catania in prima linea al servizio della comunità etnea, grazie ad un’iniziativa del dipartimento di Scienze chimiche, con un team coordinato dal direttore Roberto Purrello, e del dipartimento di Scienze del Farmaco, con un team coordinato dal direttore Rosario Pignatello. Nel pomeriggio di ieri, infatti, l’Ateneo di Catania ha avviato la distribuzione di una soluzione “antibacterial hand gel”, prodotta secondo le linee guida dell’Oms, sia nelle strutture universitarie, sia tra le Forze dell’ordine e le associazioni operanti nel territorio.

«All’interno di una delle strutture didattiche di laboratorio spiega Purrello, a capo di un pool costituito da Pippo Carnazza, Santi Gatti, Valentina Greco, Nino Gualtieri, Calogero Nicodemo e Giusy Trovatoè stata avviata, dopo una fase preparatoria, la produzione di una soluzione disinfettante seguendo le normative dell’Oms per rispondere con vigore alla sfida che il Coronavirus ha lanciato a tutti noi. Abbiamo preparato un primo quantitativo di questa soluzione che sarà a disposizione delle strutture dell’ateneo e di tutte le organizzazioni che ne faranno richiesta. Il nostro laboratorio conta di produrre fino a 200 litri al giorno di soluzione per rispondere alle richieste che arriveranno».

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*