Via degli Ulivi abbandonata ed a rischio incendi, le considerazioni del Comitato Romolo Murri

Sterpaglie e degrado, rischio incendi in via degli ulivi

Parlare di emergenza incendi a Catania in questo periodo è assolutamente scontato.   Perchè allora nessuno interviene per mettere in sicurezza l’intera via degli Ulivi nel quartiere di San Nullo? Qui il rischio roghi, insieme all’abbandono incontrollato dei rifiuti, è più vivo che mai. Un’area che il Comitato Romolo Murri, attraverso il suo presidente Vincenzo Parisi, chiede da tempo di rivalutare, riqualificare e restituirlo alla cittadinanza. Un luogo quasi completamente abbandonato con la conseguenza che qui, da maggio a settembre, gli incendi sono all’ordine del giorno. Oggi aumentano le proteste dei residenti delle palazzine circostanti che chiedono misure di sicurezze adeguate per rivalutare l’intera via degli Ulivi. Fino a quando si potrà andare avanti così? Fino a quando si potrà contare sulla fortuna o sull’esperienza della gente che vive a pochi passi dal parco degli Ulivi ed è quasi abituata a tutto ciò? Residenti che più volte hanno lanciato appelli alla riqualificazione di questo territorio e che puntualmente, negli ultimi anni, sono finiti nel dimenticatoio. Da qui emerge la necessità di operare ora con un piano di interventi dettagliato e preciso come unica formula efficace per combattere la piaga del fuoco e dell’abbandono illegale dei rifiuti.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*