A Carlo Nardi il Premio Internazionale “Chimera d’Argento 2020” alla memoria

La premiazione

Il Premio Internazionale “Chimera d’Argento 2020” (XX Edizione) è stato organizzato dall’Accademia d’Arte “Etrusca”, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio Comunale di Catania. La cerimonia di premiazione si è tenuta sabato 10 ottobre nella splendida cornice dell’Aula Consiliare del Palazzo degli Elefanti, Piazza Duomo, Catania. Durante la cerimonia, condotta dalla dott.ssa Anastasia Di Stefano con la voce narrante dell’attrice Marta Limoli, sono state premiate importanti personalità ed in particolare quanti si sono spesi e distinti per la loro attività professionale nel corso della pandemia Covid 19, medici e tutto il personale sanitario che hanno operato in prima persona al servizio della comunità. 

Dopo i saluti del dott. Giuseppe Castiglione, Presidente del Consiglio Comunale di Catania, e di Carmen Arena, Presidente dell’Accademia d’Arte Etrusca, artista e ideatrice del premio, sono stati assegnati i prestigiosi riconoscimenti.

Il premio alla memoria conferito a Carlo Nardi, è stato consegnato al figlio Salvatore Nardi dal Dott.Guido Marletta, Presidente Emerito della Corte d’Appello presso il Tribunale di Catania.

La “Chimera d’Argento”, il “leone caprino”, simbolo dell’Accademia Etrusca, nelle passate edizioni ha visto premiate diverse personalità di elevato valore artistico, culturale e sociale, provenienti da varie parti d’Italia.

Questo è un altro importante riconoscimento alla memoria di Carlo Nardi (1932 -1988) che è stato destinatario di diversi e importanti riconoscimenti, sia in vita che dopo la morte. Funzionario del Patronato EPACA (Patronato della Coldiretti) di Roma con sede di servizio a Cosenza, Giudice Popolare, Consigliere Comunale di Mendicino (CS) tra i primi eletti, Componente del Comitato di Beneficenza Pubblica della Prefettura di Cosenza, ha svolto i vari ruoli con competenza e serietà ineccepibili. A testimonianza della stimata figura di Carlo Nardi, particolarmente commovente é stata la lettera ( scritta a mano) del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e la lettera del Presidente della CEI S.E.Rev.ma Card. Gualtiero Bassetti, indirizzate alla vedova Pia Maria Guarnieri.

Inoltre in ricordo di Carlo Nardi, è stata realizzata dal bravissimo scultore lucano Antonio Saluzzi una medaglia commemorativa in bronzo, fatta a mano, in pochi esemplari numerati. 

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*