“Mercoledì del gusto” al Jobbing Centre Ragusa full immersion di mezza giornata per apprendere i segreti degli chef

La cucina nelle sue varie declinazioni. Rivolta agli appassionati, ai principianti e a chi non si accontenta del caso ma vuole stupire i propri familiari e i propri ospiti con pranzi e cene sempre all’altezza della situazione. Al Jobbing Centre Ragusa sono ripartiti gli appuntamenti con i “Mercoledì del gusto”.  Saranno chef e tutor di comprovata esperienza ad offrire ai corsisti gli elementi giusti per acquisire tecniche capaci di garantire preparazioni di ottimo livello gastronomico.

E’ questa la grande forza dei Mercoledì del gusto – spiega l’amministratore unico di Jobbing Centre, Giansalvo Allù – quella di mostrare a tutti, anche soltanto per un giorno, le tecniche dei nostri cuochi e apprendere le nozioni su come si prepara un piatto gustoso. Tra l’altro, grazie ai nostri moderni laboratori di cucina è possibile fare pratica sul campo circondati da tutti i confort necessari. Ecco perché basta mettere il grembiule in borsa e venire a provare e a conoscere le nostre nuove ricette”.

Il primo appuntamento è stato dedicato a risi e risotti. Un piatto ricco e gustoso con abbinamenti vari per sorprendere il palato, presentato attraverso momenti teorici con la spiegazione degli ingredienti utilizzati e le fasi pratiche di realizzazione delle ricette.

Gli appuntamenti in programma.

Mercoledì 24 febbraio: Imparare le ricette dei sughi più sfiziosi.

Gli appuntamenti con i “Mercoledì del gusto” proseguiranno sino al 23 marzo.

Per informazioni e iscrizioni chiamare il numero telefonico 0932.1865244.

di Michele Minnicino 20313 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*