Telefisco, a Catania oltre 700 professionisti collegati grazie all’Ordine commercialisti

Commercialisti

Il regime forfettario con tassazione agevolata al 5% per le start up, l’eliminazione dell’Irap agricola, l’assegnazione agevolata dei beni ai soci, il leasing abitativo e il 730 precompilato con più dati: questi gli argomenti principali affrontati durante il Telefisco 2016, il tradizionale convegno organizzato come ogni anno da “L’Esperto risponde” del Sole24ORE, giunto alla venticinquesima edizione, che a Catania viene promosso dall’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili presieduto da Sebastiano Truglio: “L’evento si conferma l’appuntamento più partecipato di tutto il nostro anno formativo – ha detto il presidente – e costituisce il momento di approfondimento più autorevole sulle novità in ambito fiscale, grazie alle relazioni degli esperti nazionali e all’intervento dei rappresentanti dell’Agenzia delle Entrate”.

Dello stesso tenore le parole del tesoriere dell’Ordine Giuseppe Grillo: “Ogni anno registriamo presenze notevoli, una cifra che oscilla tra i 650 e i 750 professionisti, i quali rapportati al numero dei 2mila iscritti ci restituiscono la misura della rilevanza della manifestazione”.

di Michele Minnicino 20314 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*