Trasporti, incontro a Palazzo degli Elefanti tra sindaco Bianco e assessore Pistorio su nodo Amt

L'incontro a Palazzo degli Elefanti

Il sindaco di Catania Enzo Bianco ha incontrato aPalazzo degli Elefanti l’assessore regionale alle Infrastrutture e alla Mobilità Giovanni Pistorio affrontando il nodo Amt. All’incontro, improntato alla massima cordialità e operatività, erano presenti tra gli altri il dirigente generale del Dipartimento regionale delle Infrastrutture, della Mobilità e dei Trasporti Fulvio Bellomo, l’assessore alle Partecipate Giuseppe Girlando, il presidente dell’Azienda metropolitana Trasporti Carlo Lungaro con il direttore Antonio Barbarino e il direttore generale del Comune Antonella Liotta.

Nel corso della riunione operativa sono state affrontate diverse problematiche, in particolare quelle riguardanti la definizione di un accordo transattivo – già valutato da Comune, Regione, e Avvocatura dello Stato -, per i crediti relativi al periodo dal 2012 al 2015 che l’Amt vanta nei confronti della Regione. Su questa transazione esiste già un’ipotesi condivisa tra le parti e si procederà rapidamente, prima della proposta finale, a una consultazione con l’assessore regionale all’Economia Alessandro Baccei.

Si è parlato inoltre del pagamento all’Amt della Quarta trimestralitá del 2014 che ammonta a quasi quattro milioni di euro. Si tratta di un problema condiviso con numerosi Comuni siciliani che ne hanno diritto e che sarà affrontato di concerto con essi anche studiando un’apposita norma di legge.
Nel corso dell’incontro si è discusso anche della definizione delle modalità delle gare per l’acquisto di nuovi autobus. A questo scopo sarà valutata la possibilità di anticipare la procedura prendendo spunto dai meccanismi instaurati in altre Regioni.

“Si è trattato – ha detto Bianco al termine dell’incontro – di un confronto operativo molto utile e che riteniamo dovrebbe consentire di dare in tempi brevi all’Amt le risorse e i mezzi necessari all’Azienda e ai suoi lavoratori per uscire dalle difficoltà. Ringraziamo dunque l’assessore Pistorio per quanto sta facendo”.
“L’Assessorato regionale – ha detto Pistorio – è voluto intervenire anche con i suoi massimi dirigenti per dare una svolta alla situazione per fare in modo che l’Amt di Catania, Azienda tra le maggiori dell’Isola e che si sta allargando all’area metropolitana, avesse il massimo supporto possibile”.
Bianco e Pistorio hanno concluso sottolineando che “L’Amt è un patrimonio di tutta l’area etnea e che Comune, Governo regionale, Deputazione catanese, Azienda e Sindacati lavoreranno di concerto perché queste soluzioni trovino una rapida applicazione”.

di Michele Minnicino 20314 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*