Arrestato dalla Polizia per evasione e sanzionati in alcune piazze del Centro storico quattro parcheggiatori abusivi extracomunitari

Polizia

Ieri, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio disposti dal Questore di Catania dott. Marcello Cardona, i poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno arrestato il pregiudicato catanese, del quartiere della Consolazione, Antonio Barbagallo (classe 1984) per evasione.
Nel pomeriggio di ieri, gli agenti delle Volanti, transitando per via Consolazione (angolo via Calatabiano) hanno notato due individui che conversavano: uno si trovava all’interno di un’autovettura, l’altro, successivamente identificato per Antonio Barbagallo, era una vecchia conoscenza dei poliziotti in quanto pregiudicato ed in atto sottoposto alla misura restrittiva della detenzione domiciliare.

Per tale motivo, dopo gli adempimenti di rito, Barbagallo è stato arrestato per il reato di evasione e, su disposizione del Pubblico Ministero è stato ripristinato il regime degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo fissato per la mattinata odierna.

Nella serata di ieri, lo stesso personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, ha svolto un servizio per contrastare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi. I poliziotti hanno sanzionato quattro cittadini extracomunitari che esercitavano l’attività abusiva di guardiamacchine in alcune piazze del Centro storico cittadino. I soggetti, dopo essere stati identificati e sanzionati secondo quanto disposto dal Codice della Strada, sono stati sottoposti ad ulteriori accertamenti presso l’Ufficio Immigrazione della Questura al fine di verificare la loro posizione sul territorio nazionale.

di Michele Minnicino 20313 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*