Ciclismo, Mediofondo “Città di Motta Sant’Anastasia” successo per Corrado Landolina

La partenza con il sindaco di Motta a dare lo starter

In 215 si sono presentati al via della gara valida per il Campionato Interprovinciale Mediofondo-Coppa Jonica, la prima edizione della Mediofondo “Città di Motta Sant’Anastasia”.

Corrado Landolina
Corrado Landolina

Sotto lo striscione d’arrivo si è presentato in solitaria Corrado Landolina, del gruppo sportivo Salvatore Rametta – Dusty, supportato dall’ottimo lavoro svolto dalla squadra, staccando di 49 secondi Enzo Buccheri, della cicli Buccheri che ha regolato in volata il gruppo compatto, al terzo posto si è classificato Concetto Intagliata del team Drc Casa Rosolini.

Tra gli etnei in luce Simone Licciardello (Libertas Ciclisti Catanesi), giunto quindicesimo e Giuseppe Zingale (Libertas Ciclisti Catanesi), che ha chiuso al diciassettesimo posto. Nella categoria Gentleman 1 affermazione di Giacomo Alfano (Rametta Dusty Noto). Sul podio anche Carmelo Mercante (Energy Bike) e Corrado Di Rosolini (Team Drc Casa Rosolini). Tra i Gentleman 2 primo posto per Aldo Calcagno (Team Siracusani) davanti a Carmelo Spada (Rametta Dusty) e Salvatore Minni (Ciclistica Ramacchese).

Ancora un siracusano al primo posto tra gli Juniores. Ha vinto Michele Genovese (Pad Zecchino Sr). Secondi e terzi rispettivamente Paolo Sipala (Velo Club Augusta) e Fabio Calabrese (Asd Max Capelli Bike). Daniele Alessi (Team Drc Casa Rosolini) si è imposto tra i Senior 1 precedendo, in classifica, Bruno Sanetti (Amici dei Vigili del Fuoco di Viterbo) e Giuseppe Zingale (Libertas Ciclisti Catanesi). Nei Senior 2 vittoria di Concetto Intagliata (Team Drc Casa Rosolini). Alle sue spalle Francesco Leone (Asd Bio Apemaia), Alessandro Romano (Il Pedale nel Cuore) e Marco Compagnini (Libertas Ciclisti Catanesi); nono Fabio De Maria (Libertas Ciclisti Catanesi).

Nella categoria SuperGentleman A successo di Angelo Curi (Amici dei Vigili del Fuoco di Viterbo); secondo Giuseppe Fusto (Libertas Ciclisti Catanesi); terzo Antonio Intagliata (Team Drc Casa Rosolini). Nei SuperGentleman B prima piazza per Sergio Pappalardo (Asd Bici & Bike). Tra i Veterani 2 primo posto per Salvatore Alessi (Asd Pasquale Scatà). Alle sue spalle Rosario Mina (Rametta Dusty Noto) e Giuseppe Greco (Ciclo Sport Vittoria). Nella prova femminile podio formato da: Giovanna Carnemolla (Team Sparkle Scicli), Michela Sicurezza (Enerwolf) e Rosanna Messina (Fuorisella Belpasso).

Nella classifica a squadre prima la Rametta Dusty Noto, seconda la Drc Casa Rosolini, terza la Libertas Ciclisti Catanesi.

La manifestazione di ciclismo su strada è stata promossa dal Comitato provinciale di Catania della Libertas con la collaborazione tecnica della Libertas Ciclisti Catanesi e il supporto del Comune di Motta Sant’Anastasia.

 

Ordine di Arrivo 1° Mediofondo “Città di Motta Sant’Anastasia

 

Pos. Pos. M/F Pos. Cat. Pett. Cognome Nome Societa’ Naz. Cat. Tempo
 1  1  1  160 LANDOLINA CORRADO  A.S.D. SALVATORE RAMETTA – DUSTY ITA  V1  01:37:41
 2  2  2  141 BUCCHERI ENZO  A.S.D. CICLI BUCCHERI ITA  V1  01:38:30
 3  3  1  12 INTAGLIATA CONCETTO  A.S.D. POL. TEAM DRC CASA ROSOLINI ITA  S2  01:38:31
 4  4  1  100 GENOVESE MICHELE  P.A.D. ZECCHINO SIRACUSA ITA  JUN  01:38:32
 5  5  2  18 SIPALA PAOLO  A.S.D. VELO CLUB AUGUSTA PAPPALARDO ITA  JUN  01:38:33
 6  6  3  159 FIGURA ANTONINO  A.S.D. SALVATORE RAMETTA – DUSTY ITA  V1  01:38:33
 7  7  1  14 ALESSI DANIELE  A.S.D. POL. TEAM DRC CASA ROSOLINI ITA  S1  01:38:34
 8  8  1  205 ALESSI SALVATORE  A.S.D. PASQUALE SCATA’ ITA  V2  01:38:34
 9  9  4  168 DELL’ALBANI PAOLO  A.S.D. SALVATORE RAMETTA – DUSTY ITA  V1  01:38:34
 10  10  2  248 SANETTI BRUNO  AMICI DEI VIGILI DEL FUOCO DI VITERBO AS ITA  S1  01:38:35

(Fonte Timing Data Service)

di Michele Minnicino 20314 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*