Terme di Acireale e Sciacca, Movimento 5 Stelle: “Finalmente via libera al bando di gestione”

Le Terme di Acireale

Soddisfazione da parte del gruppo M5S all’Ars per l’approvazione dell’art. 53 che dà pieno titolo ai commissari liquidatori delle Terme di Acireale e Sciacca di procedere all’emanazione del bando in evidenza pubblica per l’affidamento. Enorme preoccupazione avevano destato, invece, i tentativi di soppressione dell’articolo, nonché quelli di eventuali aperture a svendite del patrimonio regionale. Pericolo rientrato questa mattina, a seguito dei numerosi interventi dei 5Stelle che hanno portato al ritiro dell’emendamento governativo.

“Dopo anni di immobilismo, – affermano i due deputati all’Ars del Movimento 5 Stelle Angela Foti e Matteo Mangiacavallo – in maniera compatta, si apre un varco che finalmente sblocca la situazione cristallizzata e determinata sia dalla burocrazia che dalla mancata volontà politica di trovare soluzioni realizzabili”.

In particolare, sulla vicenda delle terme di Acireale, impantanata in situazioni debitorie e patrimoniali particolarmente complesse, grande soddisfazione esprime la deputata dell’Acese Angela Foti che ha ottenuto l’impegno in Aula da parte del presidente Crocetta di convocare, già dalla prossima settimana, un tavolo congiunto tra creditori, ufficio liquidazioni dell’assessorato all’Economia e il commissario liquidatore, così da approntare possibili rimodulazioni dei debiti e la stessa concessione dell’ingente patrimonio immobiliare.

di Michele Minnicino 20314 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*