Basket -serie D, la Polisportiva Alfa batte 73-50 il Tremestieri nell’ultima gara casalinga della stagione regolare

Nella foto Enrico Famà

Successo casalingo ieri della Polisportiva Alfa, che ha piegato 73-50 al “Leonardo Da Vinci” il Progetto Bk Tremestieri. Per i catanesi del presidente Nico Torrisi è stata l’ultima gara casalinga della regular-season. Partita che gli alfisti, già qualificati ai play-off da primi in classifica del girone Orientale, hanno onorato al meglio. Incontro duro, a tratti spigoloso con gli ospiti carichi come non mai alla ricerca della salvezza. Il tecnico Di Masi ha centellinato le energie dei suoi giocatori in attesa degli spareggi per la promozione. Solo 22 minuti per lo statunitense Kore Ricardo White e 17 per Matteo Gottini, entrambi protagonisti quando sono stati chiamati in campo.

Nei primi due parziali Alfa lenta e con poche idee. Il Tremestieri di Carmelo Gullotti (espulso poi nel terzo periodo per proteste) ha chiuso in vantaggio e ha cominciato a crederci. Dal terzo quarto di gioco in poi la musica è cambiata quando Famà, Licciardello e capitan Saccà hanno preso per mano la squadra. Gli ospiti sono calati, gravandosi di falli e i rossazzurri hanno chiuso il match senza affanni.

L’Alfa domenica chiuderà sul campo del fanalino di coda Invicta 93 Cento Caltanissetta. Il Tremestieri, invece, per raggiungere la salvezza dovrà battere la Salusport Priolo e sperare che la Mens Sana Mascalucia perda contro l’Aci Bonaccorsi in casa.

di Michele Minnicino 20314 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*