Il velo da sposa, accessorio che conferisce un tocco di magia e romanticismo

Quando si pensa alla sposa, insieme all’abito viene subito in mente la scelta non facile dell’accessorio più idoneo a completare il look della sposa.
Il velo da sposa completa ed avvolge di fascino la donna che sale sull’altare, a tutt’oggi, è un accessorio che conferisce quel tocco di magia e romanticismo. Esistono tante tipologie di velo: Velo lungo cattedrale o a cappella; velo corto; velo a voliera; il velo a cascata; il velo a scialle; la veletta è il velo più corto in assoluto ( tornata alla ribalta è perfetta per un matrimonio vintage).
Una delle considerazioni più importanti nella scelta del velo è la sua adattabilità all’abito. Ad esempio se il vestito è abbastanza semplice, si può optare per un velo più elaborato, o viceversa se il vestito è molto elaborato, un velo semplice spesso lo valorizza di più. E’ anche una bella idea richiamare sottilmente alcuni dettagli dell’abito.
Bisogna inoltre considerare come funzionerà con l’abito, abbinato al suo colore, con la forma del viso e del corpo, con il posto in cui si celebra, si festeggia il matrimonio ecc..

Ma il velo non è adatto a tutti tipi di vestiti e non tutte le spose vogliono indossarlo, i motivi? Il velo ha un suo ingombro e rende i movimenti più difficili, per la “tipologia” del matrimonio, o semplicemente per gusto personale: ci sono tantissimi accessori davvero fashion per sostituire il velo. Le alternative possono essere i classici fiori freschi o di tessuto come romantica aggiunta all’acconciatura o semplici corone di fiori portate sui capelli sciolti ( per le spose hippie boho chic); il copricapo-gioiello (ottima alternativa ai classici fiori nell’acconciatura); il cerchietto, molto versatile, può essere di perle, strass, cristalli; ma anche il velo a bandana; per le più audaci il cappello; il fashinator (un prezioso fermaglio arricchito da piume, nastri o perline, strass e che deve essere posizionato nella parte bassa della nuca) con o senza veletta sono sempre molto scenografici.

Un altro accessorio molto trendy quest’anno è la fascia: sia di tessuto che di pizzo; e per le più originali fermagli, piume o un bel fiocco oversize! Ovviamente qualsiasi accessorio dovrà essere abbinato all’abito, e come gia’ detto per il velo: per un vestito molto semplice va benissimo un accessorio originale, se invece l’abito è ricco ed importante allora molto meglio un accessorio più semplice come un cerchietto o piccola fascia.

Noi stilisti in passerella proponiamo veli di tutte le fogge ( corti, lunghi, di tulle, di pizzo, orlato, a nuvola, ecc) così come accessori sempre più particolari. Ma per il giorno del vostro fatidico “si” fatevi consigliare, perché come già detto la scelte del velo o dell’accessorio giusto non è semplice ed un esperto potrà valorizzarvi tenendo conto, non solo di ciò di cui ho già parlato, ma anche che ogni sposa ha una sua storia e merita di rendere onore a tale storia con il velo o accessorio per capelli che più si addice al suo percorso, alla sua personalità e al suo modo di intendere il matrimonio. Per me la sposa deve essere molto femminile, avvolta da un’aura quasi divina, elegante ma unica per questo la scelta dell’accessorio giusto da consigliare alle mie clienti è importante!. Alla prossima…

Arcangela Aiello
Arcangela Aiello

Titolare dello Studio Stilistico Creazioni d’Alta Moda e Alta Moda Sposa, di via Etnea n. 183, Catania, Arcangela Aiello è una poliedrica stilista italo-americana che rende ogni abito unico e prezioso, raggiungendo un perfetto punto di incontro fra tradizione ed innovazione. E’ capace di realizzare una collezione preziosa e intensamente femminile, costantemente in grado di sorprendere per la variegata gamma di soluzioni creative. Dotata di uno stile raffinato, che punta a valorizzare ogni donna nelle sue speciali caratteristiche, tanto da riscuotere larghi consensi in Italia ed all’estero: New York, Dallas (Texas), New Jersey (Stati Uniti), Budapest (Ungheria), Tallin (Estonia), La Paz (Bolivia), Mosca (Russia), Caracas (Venezuela), Tbilisi (Georgia), nonché in occasione dell’Alta Moda Romana. Emozione, arte, fantasia, innovazione, sapienza sartoriale, curiosità, intuito, grande amore per il suo lavoro, questi sono i tratti inconfondibili delle creazioni di Arcangela Aiello.

di Michele Minnicino 20314 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*