Serie B-girone promozione, l’Amatori Catania, smaltita la rabbia, domenica ospita il Paganica e cerca punti pesanti

Nella foto Vittorio, Privitera e Marino

La sconfitta al “Paolone” contro Civitavecchia di domenica scorsa brucia ancora e per tanti motivi in casa Amatori Catania: dal fattore arbitrale e gestione-condotta della gara, ad alcuni errori difensivi della squadra che hanno buttato alle ortiche invece un dominio tattico totale da parte degli etnei che hanno centrato quattro mete e per lunghi tratti della gara annichilito Civitavecchia.

Si guarda avanti e si guarda anche ai due punti conquistati grazie al bonus mete e allo scarto minimo: classifica che ad oggi parla chiaro con Civitavecchia in testa con 14 punti, filotto di vittorie tre su tre e bonus annessi, Benevento subito dietro con 11 punti e poi l’Amatori in piena corsa con 10 sigilli raccolti. Insomma “bagarre” aperta e lotta al primato che continuerà crediamo fino alla fine, con all’orizzonte però uno stuzzicante turno di campionato con lo scontro diretto tra Civitavecchia e Benevento e con i ragazzi di Ezio Vittorio impegnati ancora in casa alle ore 14:30 sempre al “Paolone” contro Paganica ancora a secco di successi.
Insomma occasione da sfruttare per l’Amatori Catania che in primis deve sfogare nella prestazione positiva la rabbia dell’ultimo turno di campionato e deve soprattutto fare punti pesanti per rintuzzare le distanze ed avvicinarsi nuovamente alla vetta.

“Siamo consapevoli della nostra forza – afferma il coach della mischia Mario Privitera – e domenica abbiamo dimostrato tanto sul campo nonostante la mischia pesante e forte di Civitavecchia. Noi siamo una squadra diversa, basata sulla corsa, sull’aggressione e sul dinamismo di nostri molti elementi. Tatticamente contro Civitavecchia non abbiamo sbagliato nulla, abbiamo peccato di inesperienza in alcuni frangenti, dobbiamo migliorare in questo, ma usciamo forti anche vedendo la conduzione arbitrale che con alcune decisioni discutibili, nel primo tempo soprattutto, ha tenuto a galla e in partita Civitavecchia. Adesso dobbiamo solo riprendere il nostro cammino, sfruttando il fattore casa già da domenica, conquistando la vittoria per poi assistere da spettatori al risultato tra Civitavecchia e Benevento”.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*