Iniziativa della Polizia Stradale per la Sicurezza delle Scolaresche

Polizia Stradale

E’ stato predisposto, traendo spunto da alcuni gravi incidenti verificatisi nel nostro Paese ed all’estero, che hanno visto coinvolti pullman trasportanti scolaresche un progetto di sicurezza stradale tra il Servizio Polizia Stradale della Polizia di Stato ed il M.I.U.R.. ln particolare, il dicastero dell’Istruzione, ha sensibilizzato i dirigenti scolastici e gli organizzatori di viaggi per studenti, a non lasciarsi influenzare, nella scelta dell’impresa cui affidare il servizio di trasporto, esclusivamente da valutazioni di natura economica, ponendo invece attenzione alla regolarità amministrativa dell’impresa, all’idoneità e condotta del conducente, all’efficienza del veicolo. ln considerazione di ciò, i dirigenti scolastici sono stati invitati a dare preventiva comunicazione agli Uffici della Polizia Stradale territorialmente competenti, in ordine alle gite scolastiche che utilizzino pullman, con l’indicazione degli elementi essenziali del viaggio (data e ora di partenza e arrivo, numero studenti, ditta incaricata, targa del mezzo utilizzato, itinerario).

A seguito di tale comunicazione la Polizia Stradale, potrà effettuare specifici controlli sulla regolarità amministrativa dell’impresa di trasporto, (autorizzazioni all’esercizio dell’attività di noleggio, regolarità con le normative sulla sicurezza sul lavoro, iscrizione al Registro Elettronico Nazionale (REN) del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, regolarità contributiva, etc.), sull’idoneità e condotta del conducente (possesso della patente di guida cat.”D”, della Carta di Qualificazione del Conducente, regolarità del rapporto di lavoro con l’impresa e, soprattutto, rispetto dei tempi di guida e di  riposo giornaliero e settimanale, assoluta non assunzione di bevande alcoliche o sostanze stupefacenti, osservanza dei limiti di velocità e del divieto di uso di telefoni cellulari) e sull’idoneità del veicolo (revisione annuale, usura pneumatici, efficienza complessiva del veicolo). Nell’eventualità della presenza evidente di elementi indicativi che possano compromettere la sicurezza della circolazione e/o l’incolumità dei trasporti, l’intervento della Polizia Stradale potrà essere senz’altro richiesto tramite i tradizionali numeri di emergenza.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*