Il 30 Marzo al Teatro Garibaldi di Enna il progetto “Odissea – un racconto mediterraneo”

Nella foto Amanda Sandrelli

Sarà Amanda Sandrelli la prossima grande protagonista del progetto teatrale “Odissea – un racconto mediterraneo”, produzione del Teatro Pubblico Ligure di Genova, sul palcoscenico del Teatro Garibaldi di Enna. Mercoledì 30 marzo, alle ore 20,30, Amanda Sandrelli proporrà il Canto V del capolavoro omerico, quello dedicato alla “Ninfa Calipso”, nell’ambito degli appuntamenti del Teatro Pubblico Ligure inseriti nella stagione 2015-16 del Teatro Garibaldi di Enna, diretto da Mario Incudine.

La bella e brava artista, che il pubblico ha cominciato a conoscere e amare nel film di Roberto Benigni e Massimo Troisi “Non ci resta che piangere” e che da quel momento ha avviato una lunga e luminosa carriera in teatro, al cinema e alla tv, darà dunque corpo e voce a uno dei personaggi più misteriosi e controversi dell’Odissea. La sua recitazione, intensa quanto profondamente intima, restituisce al personaggio Calipso una umanità e una forza inattesi: “Calipso racconta la forza delle donne che lasciano andare – dice Amanda Sandrelli -. Lascia andare il suo Odisseo e gli prepara tutto ciò che occorre per un viaggio, come in un ultimo gesto d’amore. E il racconto che gli affianco, tratto da ‘Fuochi’ di Margurite Yourcenar , è l’amore che non si dà pace dell’abbandono e diventa studiata vendetta. Due donne, due racconti – spiega la Sandrelli – ancora la parola da ascoltare. Sono felice di essere protagonista di questo canto e di esser parte del progetto di Sergio Maifredi. Vi racconterò ancora le storie di Odisseo e delle donne che incontro, nel suo bellissimo viaggio che così è ancora in corso….”.

Il progetto “Odissea”, ideato appunto dal direttore del Teatro Pubblico Ligure, il regista Sergio Maifredi, è al suo terzo dei quattro appuntamenti previsti al “Garibaldi” di Enna per questa stagione: “Sono felice – dice Maifredi – che, grazie al direttore artistico del Teatro di Enna, Mario Incudine, il nostro progetto ‘Odissea un racconto mediterraneo’ possa essere presentato in modo articolato e completo. Il pubblico costruisce il suo percorso tappa dopo tappa e il racconto vive nella tridimensionalità creata dai diversi punti di vista”.

Dopo i successi di Tullio Solenghi, che in gennaio ha proposto il Canto XIX, “Odisseo e Penelope”; di Maddalena Crippa che lo scorso febbraio si è misurata con il personaggio di Penelope (Canto XXIII); in marzo al “Garibaldi” arriva dunque Amanda Sandrelli e la “sua” Ninfa Calipso. “Odissea – un racconto mediterraneo” ha in programma un ultimo appuntamento al Teatro Garibaldi di Enna, sabato 9 aprile, quando Giuseppe Cederna proporrà i Canti VI-VIII, “Odisseo nell’isola dei Feaci”.

Per info e approfondimenti: www.teatropubblicoligure.it . Infoline: 0935 40540 / 40560, teatrogaribaldi@comune.enna.it; www.comune.enna.it/teatrogaribaldi . Biglietteria http://www.liveticket.it/teatrogaribaldienna

di Michele Minnicino 20313 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*