Raduno Fiat 500 Club Italia, a Chiaramonte appassionati da tutta la Sicilia tra clacson ed allegria

Al ritmo dei clacson una lunga fila di mitiche auto “500” è partita da corso Umberto, per insinuarsi tra le viuzze più suggestive del centro storico di Chiaramonte, contribuendo a creare l’aria di festa che si è respirata domenica 1 maggio nel centro montano ibleo.

Raduno 2016 auto in transitoHa riscosso un lusinghiero successo il quinto raduno Fiat 500, promosso dal coordinamento Club Italia di Chiaramonte, in particolare dal fiduciario Giuseppe Barresi, con la collaborazione dell’amministrazione comunale, oltre a vari sponsor, trasformando le aree attraversate della cittadina nella cornice ideale per una kermesse che, anche stavolta, ha fatto registrare il tutto esaurito.

“Più di centocinquanta le vetture partecipanti – ha sottolineato Giuseppe Barresi – per una giornata che, nonostante la nuvolosità diffusa, è stata resa piacevole dalla frizzante atmosfera che tutti i cinquecentisti hanno saputo trasmettere ai molti visitatori. Tutti condividiamo una passione comune, quella per queste auto che hanno fatto epoca, e ritengo che tali sentimenti siano stati trasmessi a tutti”.

Raduno 2016 inizia il giroAuto per tutti i gusti e con allestimenti speciali, da quelle più accessoriate, addirittura per il giorno del matrimonio, a quelle più spartane perché carrozzate per le corse, senza dimenticare alcune con decalcomanie particolari ed altre curate sin nei minimi particolari perfino negli interni. All’interno della villa comunale tre Fiat 500 di colore verde, bianco e rosso, a rappresentare il Tricolore.

“Le personalizzazioni che è possibile realizzare – ha spiegato Barresi – sono praticamente infinite e, in questo caso, chi ha ammirato le vetture in sosta statica ha potuto apprezzarne il fascino sino in fondo. E poi diciamo che la partecipazione al nostro raduno è stata movimentata da mille iniziative”.

Infatti, i partecipanti hanno dovuto sostenere una serie di prove all’interno della villa comunale, un altro degli splendidi scenari individuati per questa edizione del raduno. Il tutto con grande entusiasmo. Tra gli altri sono intervenuti, per i saluti, anche il sindaco, Vito Fornaro, e il suo vice, Christian Schembari Gatto, ricordando come “iniziative del genere contribuiscano a fare crescere l’appeal nei confronti della cittadina di Chiaramonte diventata meta sempre più apprezzata anche dai turisti”.

Raduno 2016 la premiazione con il sindacoLa cerimonia di premiazione nei confronti dei vari fiduciari delle altre realtà siciliane che hanno partecipato alla kermesse si è tenuta all’interno dei giardini comunali. Al raduno hanno partecipato le Fiat 500 prodotte dal 1957 al 1975 derivate e giardiniere fino al 1977.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*