Viagrande Studios specifica che non ha diffuso notizia dell’adesione dello Sporting Viagrande al Comitato “Per un’isola ecologica compatibile”

“Non è mai stata divulgata la notizia da parte nostra che la società calcistica Sporting Viagrande avesse aderito al neo costituito comitato “Per un’isola ecologica compatibile” sottolinea Claudia Migliori, direttore Viagrande Studios. Una precisazione doverosa che nasce a seguito di un comunicato stampa della società calcistica Sporting Viagrande che prende le distanze dall’iniziativa portata avanti non solo da Viagrande Studios ma anche da residenti contro la decisione dell’amministrazione Leonardi di realizzare il centro comunale di raccolta di rifiuti urbani (raccolta differenziata) fra via Baracca e via Poio, sostituendo l’attuale isola ecologica (chiusa il 31 gennaio scorso) di via Dietro Serra (Museo della Lava).

“Nel comunicato inviato in data 11 maggio 2016 – precisa la direzione di Viagrande Studios – si è scritto che “Viagrande Studios, la società calcistica Sporting Viagrande tutti i residenti della zona di via Baracca e via Poio di Viagrande, oltre a raccogliere 879 firme cartacee e circa 600 firme on line, si sono mobilitati nei giorni scorsi per chiedere al sindaco Francesco Leonardi e alla giunta viagrandese, quantomeno di rivedere la delibera”. E Ancora… “Altro motivo: la società calcistica locale, lo Sporting Viagrande, a nome di alcuni suoi dirigenti, è perplessa perché proprio a settembre avrebbe voluto inaugurare la nuova scuola calcio”. Viagrande Studios declina ogni responsabilità dalle errate e libere considerazioni di chi ha riportato il comunicato stampa, stravolgendone il significato”.

In ogni caso i 23 promotori dell’iniziativa proseguiranno, pacificamente e con grande apertura al dialogo, a evidenziare l’inadeguatezza di realizzare il centro comunale di raccolta di rifiuti urbani in una zona residenziale. A questo proposito venerdì 20 maggio i promotori del Comitato “Per un’isola ecologica compatibile” si incontreranno con gli avvocati per decidere quali iniziative intraprendere a livello legale.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*