Sport e solidarietà, asta on line delle maglie di campioni come Maradona e Rossi per raccogliere fondi contro il cancro

locandinaIl mondo dello sport unito in una sola voce a sostegno della Fondazione Giacomo Ascoli Onlus in occasione di Fuck the cancer 1.0. Sabato 21 maggio, allo Stadio Franco Ossola di Varese, saranno messe all’asta le maglie autografate di alcuni dei più grandi campioni di oggi e di ieri tra cui Messi, Vardy, Icardi, Pavoletti, Marchisio, Maradona e Valentino Rossi.

Un evento fortemente voluto e organizzato dalla Curva Nord Varese per ricordare Erika Gibellini, giovane tifosa del Varese Calcio stroncata dal cancro a febbraio di quest’anno. È in sua memoria che hanno deciso di raccogliere fondi per la realizzazione di una camera di degenza asettica per i pazienti oncoematologici ricoverati presso l’Ospedale Del Ponte di Varese. Ad oggi sono già stati raccolti oltre 15.000 euro grazie all’asta online che verrà riaperta dalle ore 20,00 di sabato 21 maggio durante l’evento presentato da Max Laudadio e Nicolò Ramella.

Dalle 16.00 giochi e animazione per bambini, si esibiranno i Truzzi Volanti e la Scuderia Varesina. Alle 18.30 sarà presente la scuola Zumba Varese. A seguire, dalle 21.00 in poi parteciperanno ospiti a sorpresa e alle 22.30 suonerà la tribute band “Libera Uscita”, con la straordinaria partecipazione di Luciano Ghezzi, primo bassista ufficiale di Luciano Ligabue.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*