Capaci, 24 anni dopo: Falcone, Borsellino, le altre vittime…CittàInsieme oggi, davanti al Tribunale di Catania, ricorda…

L'attentato di Capaci

Oggi, lunedì 23 maggio, alle ore 20.00 in Piazza Verga, davanti al Tribunale, senza banchetti, vendite, raccolte fondi. A cura dei gruppi musicali della Parrocchia Santi Pietro e Paolo e della giovane band catanese The Acoustic Sunlight, il gruppo Giovani di CittàInsieme e gli Scout di Catania AGESCI Zona Etnea Liotru. Alle o re 18.30 partirà da Piazza Roma un corteo organizzato dai giovani Scout, con arrivo in Piazza Verga. A loro, ai giovani che osano ancora sperare, auguriamo di sapere testimoniare ogni giorno quei valori che molte vittime prima di loro hanno cercato di mantenere vivi fino alla morte.

“Chissà cosa direbbero Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e tutte le altre vittime della mafia davanti ai recenti fatti di corruzione, malaffare e connivenze che si continuano a manifestare nel nostro paese, coinvolgendo anche il vasto e variegato mondo dell’antimafia…Tacerebbero? Da 24 anni la nostra associazione organizza un momento di commemorazione davanti al Tribunale della nostra città, per ricordare queste persone che, con la propria vita, hanno testimoniato la lotta alla mafia, al malaffare, e difeso per il bene di tutti valori imprescindibili come la civile convivenza, l’onestà e il rispetto delle regole. E negli ultimi anni lo ha fatto con l’ausilio di parole, immagini e suoni.

Ma dinanzi all’affarismo di “certa” antimafia, dinanzi ad istituzioni coinvolte da scandali quotidiani, dinanzi alla realtà di associazioni nate per sostenere la cultura della legalità che sgomitano per accaparrarsi contributi ed elargizioni pubbliche …Dinanzi a tutto questo la parola ci muore sulle labbra! Non abbiamo più la forza di parlare!

Per il 24° anniversario sarà soltanto la musica a dire la sua. Eseguita da giovani che ancora osano sperare! Non diremo nulla. Vogliamo solo che urli il nostro silenzio, la nostra rabbia, il nostro dolore!”.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*