Giornata Regionale dei Giovani, il 4 luglio a Caltagirone ““Ventiquattro ore per vivere un’esperienza significativa da un punto di vista umano, spirituale, di fede”

“Ventiquattro ore per vivere un’esperienza significativa da un punto di vista umano, spirituale, di fede e relazionale; ventiquattro ore per offrire ai giovani di Sicilia un punto di riferimento per la loro crescita, per tradurre in un linguaggio accessibile la misericordia, il dono e il perdono”, è questo il richiamo spirituale rivolto alle nuove generazioni di fedeli delle 18 Diocesi dell’isola e dei 15 comuni del territorio calatino da parte del Vescovo di Caltagirone Calogero Peri, delegato per la Pastorale Giovanile di Sicilia, per la Giornata Regionale dei Giovani 2016 che si svolgerà lunedì 4 luglio in Sicilia a Caltagirone (CT), nel Giardino Pubblico della nota città della ceramica.

Locandina Evento_GRG2016_SiciliaIl tema «Giovani X Dono» attraverserà momenti di catechesi, perfomance teatrali, artistiche e musicali. Tra gli ospiti Don Giacomo Pavanello, la giornalista Rai, Ilenia Petracalvina, la compagnia teatrale Nèon Teatro, la sand artist Stefania Bruno.

Il cantante Nek ha già registrato un video per condividere la sua testimonianza di fede con i giovani siciliani: “Il perdono – afferma Filippo Neviani – più lo si mette in atto, più si vince perchè chi riesce a perdonare è libero, compie un atto di coraggio”. Durante la serata arriverà anche una videoperformance del cabarettista palermitano Roberto Lipari. Suoneranno I Figli dell’Officina, i Metatrone, i Milk, gli EcoSound, gli Under Bridge mentre i giovani dell’Azione Cattolica animeranno l’accoglienza e il momento di preghiera iniziale. L’evento è organizzato dalla Diocesi di Caltagirone in occasione del Bicentenario della sua fondazione in collaborazione con l’Ufficio di Pastorale Giovanile della Conferenza Episcopale Siciliana (CESi).

Alle ore 15,00 inizierà l’accoglienza dei gruppi nel Giardino Pubblico di Caltagirone dove si svolgerà l’intero evento.

Alle ore 16,00 l’Azione Cattolica con canti e musica coinvolgerà i giovani in un momento di gioioso raccoglimento.

Alle ore 16,30 sarà il Vescovo della Diocesi di Caltagirone Calogero Peri a dare il benvenuto ai “Giovani X Dono” dando inizio alla Giornata Regionale dei Giovani di Sicilia e Don Giacomo Pavanello, uno dei 1147 missionari della Misericordia scelti da Papa Francesco e responsabile dell’ambito evangelizzazione dell’associazione internazionale Nuovi Orizzonti fondata da Chiara Amirante, guiderà una particolare catechesi con la partecipazione e la testimonianza di un gruppo di giovani che arriveranno da Marsala.

Alle ore 18.00 verrà celebrata, sempre nel Giardino Pubblico, la Santa Messa presieduta da Calogero Peri, Vescovo della Diocesi di Caltagirone e delegato per la Pastorale Giovanile regionale.

Alle ore 21.00 inizierà una serata di intrattenimento e testimonianze condotta dalla giornalista Ilenia Petracalvina. La compagnia teatrale Nèon Teatro condividerà con la gioventù siciliana le molteplici emozioni di un percorso artistico che continua ad arricchirsi dell’unicità di ogni individuo e che attinge dalla diversità del genere umano per portarlo in scena, attraverso nuovi sensi, versi, danze, espressioni: la vibrante voce della regista Monica Felloni interpreterà i brani di Walt Whitman, la poetica del direttore artistico Piero Ristagno allargherà lo sguardo sui temi portanti della serata, il dono e il perdono, lo sguardo di Danilo Ferrari si trasformerà in parole con un’intervista condotta dalla giornalista Egle Zapparrata  e grazie all’intuizione della sua mediatrice Maria Stella Accolla che da anni interpreta il dettagliato e ricco alfabeto del corpo del giovane attore, giornalista e autore del libro “Il coraggio è una cosa”.

La sand artist ennese Stefania Bruno, che ha trovato successo anche a “Tu Si Que Vales” su Canale5, narrerà il dono e il perdono con il talento della sua arte che si esprime attraverso le sue due preziose mani e la sabbia, trasformerà delicati granelli in storie.

Roberto Lipari, il cabarettista palermitano, che ha vinto il talent show Eccezionale Veramente su La 7, e il cantante Nek hanno realizzato due video per condividere in questa speciale occasione la loro testimonianza con i giovani di Sicilia.

La musica delle giovani band emergenti I Figli dell’Officina, Milk, EcoSound, gli Under Bridge e dei Metatrone completerà l’intrattenimento della serata.

Alle ore 23.30 il vescovo aprirà una processione eucaristica per radunare i giovani verso la Chiesa di San Francesco di Paola, adiacente al giardino pubblico, per vivere in raccoglimento l’intera notte in Adorazione e sarà data a tutti la possibilità di accostarsi al sacramento della Riconciliazione. La Chiesa rimarrà aperta ai fedeli per l’adorazione del Santissimo Sacramento fino alle ore 8.00 del 5 luglio.

Martedì 5 luglio, durante la mattinata, dopo una colazione offerta dalla Diocesi e un momento conclusivo di preghiera e saluti, i giovani verranno coinvolti in un tour alla scoperta di Caltagirone, la città della ceramica.

di Michele Minnicino 20313 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*