Al Monastero dei Benedettini di Catania emozioni e vibrazioni per il “Cantico dell’Anima”

La forza dello spirito e la conflittualità dell’anima nel percorso terreno rappresentate,  nella suggestiva cornice del chiostro di Ponente del Monastero dei Benedettini nell’ambito della rassegna “Porte Aperte Unict 2016”, dal Maestro di Gong Alfio Sciacca diventano una cosa sola nello spettacolo “Cantico dell’Anima – Gong Opera ispirato al libro tibetano dei morti”, promosso dall’Accademia dell’Armonia in coproduzione con il Teatro Massimo Bellini, l’Università di Catania e l’Accademia di Belle Arti catanese con la collaborazione artistica della professoressa Liliana Nigro e il sostegno di Planeta Grandi Vivai Sciacca, per conoscere e confrontare le tradizioni culturali occidentali ed orientali.

Un momento dello spettacolo
Un momento dello spettacolo

Una vera cerimonia dell’anima che nel suo debutto nazionale, grazie al supporto dei sessanta elementi del coro del Teatro Bellini, le due arpe, i due corni, la sezione di percussioni e le letture dei passi salienti del Bardo Thodol conosciuto in occidente come il libro tibetano dei morti, opera fondamentale per comprendere e conoscere le basi del buddismo, interpretate dalla calda voce di Alessandro Preziosi coordinate con le frequenze emozionali e vibratorie del gong, suscita nei numerosi presenti dei processi inconsci di rigenerazione spirituale, emotiva e mentale.

Abbandonati al battito del cuore che vibra al suono del gong e alle vibrazioni positive che emana utili per scoprire i diversi sentieri dell’anima e curarne attraverso il fuoco purificatore le alterazioni negative dello spirito procurate dalla malattia è stato possibile, insieme alle musiche di Giovanni Ferrauto e al Maestro del coro del Bellini, intraprendere con il supporto visivo dei giochi di luce il viaggio mortale sospeso fra cancellazione, permanenza, parola e silenzio, secondo il pensiero occidentale, fino ad arrivare alla liberazione il cui unico scopo è dare voce all’anima.

di Michele Minnicino 20313 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*