“Pensa, mangia, agisci”, la cucina Vegan della cambusa di Sea Shepherd secondo Raffaella Tolicetti

PensaMangiaAgisciCoverbbEssere capo cuoca a bordo della Sam Simon, una delle navi di Sea Shepherd: ovvero, come coniugare la cucina vegan e l’attivismo. Raffaella Solicetti con “Pensa, mangia, agisci”, la cucina Vegan della cambusa di Sea Shepherd, Edizioni Sonda, propone una guida, oltre che un ricettario, per conoscere una organizzazione impegnata a proteggere e tutelare le specie selvatiche negli oceani del mondo.

Raffaella Tolicetti, capocuoca a bordo di una delle navi di Sea Shepherd, ci racconta come fare ogni giorno la propria parte a favore del pianeta cucinando bene e senza sprechi… anche nel bel mezzo di una tempesta o mentre si viene speronati da una baleniera giapponese.

Oltre 50 ricette 100% vegetali, pensate per chi proprio cucinando (e mangiando) vuole unire consapevolezza alimentare e responsabilità ambientale, gusto per il buon cibo e partecipazione. Una panoramica internazionale sull’attivismo ambientale nelle sue forme più impegnative.

I diritti d’autore di questo libro sono destinati integralmente alle campagne di Sea Shepherd.

Rafaella Tolicetti
Rafaella Tolicetti

Raffaella Tolicetti

Dopo la laurea in Scienze politiche all’università di Roma, nel luglio 2010 si è unita all’equipaggio di Sea Shepherd a bordo della nave Steve Irwin. Come capocuoca sulla Sam Simon ha preso parte alla sua quarta Campagna antartica in difesa delle balene. Inoltre, ha partecipato alla Campagna in difesa del tonno rosso nel Mediterraneo e a una Campagna alle Isole FærØer per la tutela dei globicefali.

di Michele Minnicino 20313 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*