Dopo l’esecuzione dei “Carmina Burana” stasera a piazza Università di Catania concerto con Gino Paoli & Danilo Rea

Gino Paoli e Danilo Rea in "Due come noi che…" (© Musacchio & Ianniello)

Grande attesa stasera 12 luglio,  alle 21, in Piazza Università, per il concerto del collaudato duo formato da Gino Paoli & Danilo Rea. L’evento, che segue quello di sabato scorso con l’esecuzione dei “Carmina Burana” di Carl Orff, rientra nell’ambito di “Bellini, notti d’estate”, ricco e variegato cartellone che offrirà fino a tutto settembre, a residenti e turisti, esecuzioni di alto livello, ambientate in luoghi storici e monumentali. La rassegna è promossa ed organizzata dal Teatro Massimo Bellini in collaborazione con il Teatro Stabile e con il sostegno di Comune di Catania, Assessorato regionale del Turismo, Sport e Spettacolo, Assessorato regionale dei Beni culturali, Università degli Studi di Catania.

"Carmina Burana" a piazza Università
“Carmina Burana” a piazza Università

Riguardo ai “Carmina Burana” si è trattata di una applaudita esibizione, nell’incantevole piazza Università, da parte dell’Orchestra e del Coro del Teatro Massimo Bellini. La partitura dei “Carmina Burana”è stata affidata alla direzione della applauditissima Gianna Fratta, tra le poche donne approdate con successo sul podio. Maestro del coro Ross Craigmile, solisti vocali il soprano Manuela Cucuccio, il baritono Salvatore Todaro, il contraltista Antonello Dorigo. Rappresentata la prima volta nel 1937 a Francoforte sul Meno, la cantata scenica di Carl Orff si presenta immediatamente riconoscibile all’ascolto anche per l’inserimento nelle colonne sonore di film di forte suggestione come “Excalibur” di John Boorman e il biografico “The Doors” di Oliver Stone, per non dire dell’uso che ne ha fatto Dario Argento nei suoi horror.  Circa 70 minuti di spettacolo, di musica incantevole che, complice la magica location di piazza Università, ha regalato agli spettatori una serata di notevole suggestione e molto apprezzata.

Nella foto Gianna Fratta
Nella foto Gianna Fratta

Tornando invece al concerto di stasera,“Due come noi che…”, vede insieme uno dei maggiori esponenti della canzone d’autore italiana insieme ad uno dei più lirici e creativi pianisti dei nostri giorni, in grado di improvvisare su qualsiasi repertorio. Ogni live è diverso e irripetibile, con una scaletta aperta che spazierà  dagli standard internazionali agli indimenticabili successi di Paoli. L’autore e interprete di “Senza fine”, “Il cielo in una stanza”, “La gatta”, “Sapore di sale”, “Una lunga storia d’amore” duetterà con il pianoforte di Danilo Rea, virtuoso che vanta una lunga esperienza nel jazz ma anche nel pop e nella musica d’autore.

Il botteghino del Teatro Massimo Bellini, in piazza Vincenzo Bellini, è aperto da martedì a sabato dalle ore 9.30 alle 12.30. Sarà inoltre possibile acquistare i biglietti nel luogo di svolgimento dello spettacolo a partire da un’ora prima dell’inizio del concerto. Infoline (+39) 0957150921-0957306135, www.teatromassimobellini.it .

di Maurizio Sesto Giordano 675 Articles
Giornalista con esperienza trentennale nella carta stampata, ha collaborato per oltre venticinque anni col “Giornale di Sicilia”. Cronista e critico teatrale, da anni collaboratore dell’associazione Dramma.it, cofondatore nel 2005 del quotidiano di informazione www.cronacaoggiquotidiano.it. Esperto in gestione contenuti, editing, video, comunicazione digitale e newmedia, editoria cartacea, consulenza artistica, teatrale e sportiva.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*