Al Teatro Metropolitan di Catania si è celebrata la 33^ edizione di “The Look Of The Year International”

Nella foto Michele Miglionico e Jo Squillo

Si è svolta al Teatro Metropolitan di Catania la 33^ edizione di  The Look Of The Year International, importante ed autorevole vetrina internazionale del mondo della moda in grado di proiettare nel gotha delle top model e dei modelli,  ragazze e ragazzi provenienti da 50 paesi di tutto il mondo dotati di  assoluta  bellezza, eleganza e personalità.

Modelle in abiti Michele Miglionico alta moda
Modelle in abiti Michele Miglionico alta moda

La competizione nel corso degli anni, ha saputo esaltare indossatrici che hanno rappresentato e rappresentano tuttora icone mondiali di stile e femminilità, quali  Cindy Crawford, Natasha Stefanenko, Gisele Bundchen, Stephanie Seymour, Linda Evangelista e le italiane Elenoire Casalegno ed Elena Santarelli.

Nella foto Michele Miglionico e Rosalie Ndew Ndour
Nella foto Michele Miglionico e Rosalie Ndew Ndour

Sotto la sapiente guida del producer Nuccio Cicirò e la direzione di Ivana Triolo, la manifestazione ha goduto dell’affascinante conduzione di Jo Squillo, cantante e conduttrice televisiva. Nel corso della manifestazione le concorrenti hanno indossato abiti di Alta Moda dello stilista Michele Miglionico. Ancora una volta lo stilista è intervenuto come ospite a The Look Of The Year International presentando un’antologia delle sue collezioni total red rappresentando una donna cosmopolita e sofisticata, forte, romantica e poetica  al tempo stesso, grazie ad un vivido, potente e carnale colore rosso che ha dominato la scena.

Il culmine della serata si è avuto  con  l’attribuzione del titolo di vincitrice The Look Of The Year International 2016 alla modella senegalese Rosalie Ndew Ndour e del titolo di vincitore The Look Of The Year International 2016 Man al modello polacco Robert Kapica, premiati dal producer Nuccio Cicirò.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*