Il 10 Novembre al “Gobetti” di Torino “Speciale Ronconi a Torino”, immagini, ricordi e testimonianze

Luca Ronconi (Ph. Luigi La Selva)

Giovedì 10 Novembre, alle ore 15.30 al Teatro Gobetti, il Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale celebra l’intenso lavoro realizzato a Torino da Luca Ronconi con la manifestazione Speciale Ronconi a Torino. Immagini, ricordi e testimonianze che vedrà la partecipazione degli artisti che con lui hanno lavorato al Teatro Stabile e al Teatro Regio. Un’iniziativa che, in occasione delle recite torinesi dello spettacolo “Lehman Trilogy” di Stefano Massini, ultima regia di Luca Ronconi, prodotto dal Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa (in scena al Teatro Carignano dal 9 al 20 novembre per la Stagione dello Stabile), ricorda il grande regista, scomparso lo scorso anno, che con il Teatro Stabile ha realizzato una trentina fra spettacoli e saggi a partire dal Riccardo III del 1969 a Fahrenheit del 2007 e che al Teatro Regio ha diretto numerose opere.

La manifestazione – a cui parteciperanno Roberto Alonge, Sergio Ariotti, Mauro Avogadro, Ariella Beddini, Claudia Boasso, Guido Davico Bonino, Massimo De Francovich, Fabrizio Falco, Susanna Franchi, Fabrizio Gifuni, Annamaria Guarnieri, Alessandro Lussiana, Valter Malosti, Italo Moscati, Franca Nuti, Franca Penone, Paolo Pierobon, Massimo Popolizio, Gilda Postiglione, Franco Prono – sarà condotta da Gianfranco Capitta co-autore di Teatro della conoscenza (Ed. Laterza – 2012) uno degli ultimi saggi su Ronconi, una lunga conversazione che descrive le sue scelte inusuali per il teatro che ha praticato con grande successo.

L’incontro è programmato nell’ambito di Retroscena, progetto realizzato dal Teatro Stabile Torino – Teatro Nazionale con l’Università degli Studi di Torino /Dams

L’omaggio torinese al grande regista: Speciale Ronconi a Torino, è completato da alcuni approfondimenti culturali selezionati dall’archivio radiotelevisivo della RAI con gli interventi di Sergio Ariotti, giornalista della Rai e Direttore del Festival delle Colline Torinesi e di Ariella Beddini, regista della Rai.

Gli appuntamenti sono presso Rai Teche – Mediateca Rai Dino Villani – via Verdi 31, Torino

(35 posti, prenotazione obbligatoria 011 8104858 – biblioto@rai.it)

Lunedì 7 Novembre, ore 15

Luca Ronconi – Lo scandalo della parola. Il maestro racconta Lehman Trilogy, documentario di Felice Cappa, introduce Sergio Ariotti.

Giovedì 17 Novembre, ore 15

ItalyArt – Progetto Domani, documentario sul ciclo di cinque spettacoli diretti da Luca Ronconi in occasione per le Olimpiadi della Cultura di Torino 2006 e “Luca Ronconi – appunti di regia”, una lunga intervista sull’opera del regista. I due programmi saranno introdotti dalla regista Ariella Beddini.

LE REGIE DI LUCA RONCONI CON IL TEATRO STABILE DI TORINO

1968 Riccardo III di William Shakespeare, Teatro Alfieri

1984 Fedra di Jean Racine, Teatro Carignano

1988 Mirra di Vittorio Alfieri, Teatro Carignano

1990 Besucher di Botho Strauss, Teatro Carignano

1990 Strano Interludio di Eugene O’Neill, Teatro Carignano

1990 L’uomo difficile di Hugo von Hofmannsthal, Teatro Carignano

1990 Gli ultimi giorni dell’umanità di Karl Kraus, Sala Presse Fiat Lingotto

1991 La pazza di Chaillot di Jean Giraudoux, Teatro Carignano

1992 Misura per Misura di William Shakespeare, Teatro Carignano

1992 Donna di dolori di Patrizia Valduga, Teatro Carignano

1993 L’aquila bambina di Antonio Syxty, Teatro Carignano

1993 Affabulazione di Pier Paolo Pasolini, Teatro Carignano

1993 Pilade e Calderón di Pasolini, Castello di Rivoli

1993 L’affare Makropulos di Karel Čapek, Teatro Carignano

1994 Venezia salva di Simone Weil, Teatro Carignano

1994 Nella gabbia di Henry James/Enzo Siciliano, Teatro Carignano

1995 Qualcosa di vero dev’esserci… da Luigi Pirandello,

        coregia Mauro Avogadro, Teatro Carignano

1996 Ruy Blas di Victor Hugo, Teatro Carignano

2003 Peccato fosse puttana di John Ford, Teatro Carignano

2006 Progetto Domani per le Olimpiadi della Cultura di Torino 2006:

        Troilo e Cressida di William Shakespeare, Lumiq Studios

        Atti di guerra: una trilogia di Edward Bond, Teatro Astra

        Il silenzio dei comunisti di Vittorio Foa, Miriam Mafai, Alfredo Reichlin,

        Fonderie Limone Moncalieri

        Lo specchio del diavolo di Giorgio Ruffolo, Lumiq Studios

        Biblioetica. Dizionario per l’uso di Gilberto Corbellini, Pino Donghi,

        Armando Massarenti, Teatro Vittoria

2007 Fahrenheit 451 di Ray Bradbury, Fonderie Limone Moncalieri

LE REGIE DI LUCA RONCONI CON IL TEATRO REGIO DI TORINO

1967 Arlecchino di Ferruccio Busoni /Giovanna d’Arco al rogo di Arthur Honegger, direttore                                        Gianfranco Rivoli, Teatro Nuovo

1980 Opera di Luciano Berio, direttore Marcello Panni, coprod. T. de l’Opéra di Lione, Teatro Regio

1992 La Damnation de Faust di Hector Berlioz, direttore Hubert Soudant, Teatro Regio

1993 Il caso Makropulos, di Leoš Janáček, direttore Pinchas Steinberg, Teatro Regio

1994 La Fille du Régiment (La figlia del reggimento) di Gaetano Donizetti, direttore Bruno Campanella, Teatro Regio

1995 The Turn of the Screw (Giro di vite) di Benjamin Britten, direttore Bruno Campanella, Teatro Regio

1997 Samson et Dalila di Camille Saint-Saëns, direttore Alain Guingal, Teatro Regio

2001 Lohengrin di Richard Wagner, direttore Pinchas Steinberg, coprod. Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Teatro Regio

2001 Lear di Aribert Reimann, direttore Arthur Fagen, Teatro Regio

2004 La Cenerentola di Gioachino Rossini, direttore Enrique Mazzola, allestimento Rossini Opera Festival, rielaborato dal Teatro Regio

2006 Turandot di Giacomo Puccini, direttore Lü Ja, Teatro Regio

INFO: Centro Studi del Teatro Stabile di Torino – tel: 011.5169405 – email: centrostudi@teatrostabiletorino.it

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*