Alla Villa Bellini un albero ed una bambinopoli per ricordare la piccola Smeraldina Camiolo

Targa ricordo alla Villa Bellini per la piccola Smeraldina

Un albero e una bambinopoli alla Villa Bellini ricorderanno la piccola Smeraldina, intitolati stamattina dal sindaco di Catania Enzo Bianco. Erano presenti il padre Giuseppe, la madre Valeria, la sorellina gemella e le nonne della piccola Smeraldina Camiolo al quale sono stati intitolati un Parco Giochi e lo stesso albero secolare, un ficus magnolioides, che lo protegge, all’interno della Villa Bellini.

Presente anche Giuseppe Berretta che ha da sempre seguito con vicinanza la vicenda della famiglia e ringraziato Bianco e la sua amministrazione per la sensibilità dimostrata. Bianco ha ricordato la vicenda umana di Smeraldina che, partendo da quanto scritto sulla targa posta dall’Amministrazione comunale: “Questo Parco giochi protetto da un albero secolare, simbolo di vita, viene intitolato a Smeraldina Camiolo, scomparsa ad appena quattro anni. Una bambina che ha ingiustamente sofferto e che ha lottato strenuamente per la propria esistenza”.

Anche il padre ha voluto ricordare la battaglia della piccola Smeraldina, il suo coraggio, invitando i moltissimi presenti a far tesoro di quell’esempio. Numerossimi anche i bambini che, una volta scoperta la targa, hanno liberato i palloncini. Uno di essi era rosso, a forma di cuore.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*