“Il viaggio” di Nick Hamm, quando la pace è possibile anche tra nemici giurati

In programmazione nelle sale italiane dal 6 aprile il film “Il viaggio” (The Journey) di Nick Hamm, evento speciale fuori concorso nella sezione ufficiale della 73° mostra del cinema di Venezia, con Timothy Spall, Colm Meaney e John Hurt. Distribuito dalle Officine UBU.

Dopo 40 anni di conflitti in Irlanda del Nord, i partiti politici britannici e irlandesi si incontrano a St. Andrews, in Scozia, per cercare di stabilire un accordo definitivo di pace. Il successo dei colloqui dipende dal focoso leader del Partito Democratico lealista Ian Paisley e dall’ex comandante dell’IRA Martin McGuinness. Per una serie di circostanze i due nemici giurati, che dovranno accettare di condividere il potere, si trovano costretti a fare un breve viaggio insieme. Un percorso nella conciliante natura scozzese che diventerà occasione di scoperta reciproca e aprirà le porte a una pace che sembrava impossibile.
In Sicilia a Palermo, cinema Rouge et Noir e Catania, cinema Ariston.

Il parere della critica:
“Abbracciando la lezione della commedia cinematografica italiana nell’adattare
lo strumento del sorriso, della sdrammatizzazione, dell’ironia e della debolezza
umana per trattare cose gravi e serissime, il film si poggia su attori sublimi”

LA REPUBBLICA“La Storia raccontata con humour e suspense
in un film avvolgente, intrigante, seduttivo”

PANORAMA

“Piacerà agli amanti della bella recitazione, delle sceneggiature di ferro
e alle anime belle che non smettono di sognare che la pace possa regnare”

LIBERO

“La versione politica della terapia di coppia, senza il terapeuta”
VARIETY

“Tra british comedy e road movie il ritratto inedito
di due personaggi chiave per la storia irlandese”

MY MOVIES

“La bellezza del compromesso celebrata da due straordinari attori.”
CIAK

“Un piccolo miracolo, un film che non si può non amare”
COMING SOON

“Un film ricco di cuore, humor e fascino.”
SCREEN

“Due nemici irlandesi in viaggio, superba prova di recitazione”
IL SECOLO XIX

“Un film appassionante, vibrante di humor”
QN

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*