Idee e proposte valide per il recupero dell’area abbandonata di Cibali

Area abbandonata di Cibali

Un centro direzione, un enorme parco pubblico oppure un nuovo quartiere con strutture e servizi a misura d’uomo. Sulla riqualificazione dei quasi 18 ettari di terreno tra via Sabato Martelli Castaldi, viale Mario Rapisardi e via dei Piccioni in tutti questi anni si sono fatte tante ipotesi e sono stati presentati molti progetti. Idee che non sono mai diventati fatti concreti con Cibali che ha dovuto pagare un grosso prezzo in termini di sicurezza e viabilità.

In qualità di consigliere della municipalità di “Cibali-Trappeto Nord- San Giovanni Galermo” Erio Buceti chiede che il Sindaco intervenga immediatamente in modo determinante per restituire questo sito alla circoscrizione. “Personalmente, nel corso di un sopralluogo, – spiega Buceti – ho avuto modo di parlare con i residenti delle palazzine che circondano l’area. Famiglie che lamentano disagi e problemi di ogni tipo. Il vasto rogo della scorsa settimana è solo l’ultimo episodio di una questione che pone al centro di tutto la mancanza di un piano di rilancio della nostra circoscrizione e il totale disinteresse dell’amministrazione verso un’area che rischia di diventare, in breve tempo, terreno fertile per la macro e micro criminalità. Un sito che rischia di essere ridotto ad enorme pattumiera a cielo aperto o peggio. Se un progetto radicale di sviluppo e riqualificazione potrebbe diventare troppo lungo e farraginoso da attuare, la proposta del sottoscritto è quella di scorporare i 18 ettari di terreno in lotti più piccoli da affidare a tutte quelle associazioni che operano a Cibali e si battono quotidianamente per togliere tanti ragazzi dalla strada, agli imprenditori e alle parrocchie. Soluzioni che voglio presentare ad un tavolo di dialogo a tutti i soggetti interessati. Proposte che sono di grande attualità ed ora vanno rese operative nel più breve tempo possibile altrimenti, in futuro, saremo ancora qui a commentare l’ennesimo incendio in questa parte di Cibali. Il Sindaco vede attivarsi affinchè nell’immediato si crei, sull’enorme area tra via Sabato Martelli Castaldi e il viale Mario Rapisardi, una cabina di regia che coinvolga comitati e volontari con la concreta possibilità di restituirla definitivamente alla città”.

di Michele Minnicino 20313 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*