“Vallone di Piano della Corte”, ad Agira intervento straordinario di rimozione di rifiuti nell’area protetta

Un intervento straordinario di recupero rifiuti nella Riserva naturale orientata “Vallone di Piano della Corte” di Agira, l’area protetta gestita dal centro di ricerca Cutgana dell’Università di Catania diretto dal prof. Giovanni Signorello.

Grazie alla preziosa collaborazione del Centro comunale di raccolta rifiuti di Agira, che ha fornito mezzi e personale, sono stati recuperati rifiuti vari rinvenuti nell’area della riserva.

Diverse le aree, precedentemente individuate dal personale del Cutgana, in cui gli operatori ecologici del cantiere di Agira sono intervenuti. Guidati dal personale del Cutgana, gli operatori hanno effettuato la rimozione di copertoni in contrada Sant’Agata, di rifiuti indifferenziati di vario genere in contrada Ponte e di residui di vegetazione e svariati metri di rete metallica abbandonati in contrada Santa Venera vicino l’abbeveratoio.

L’intervento, concordato con il direttore della riserva naturale Renzo Ientile, è stato coordinato da Alessia Marzo, esperta del Cutgana. “L’abbandono di rifiuti è un problema diffuso ad Agira come in tutta la Sicilia – spiega il direttore dell’area protetta Renzo Ientile -. Purtroppo l’incuria dei cittadini, irrispettosi del territorio in cui vivono, costringe ad intervenire, con dispendio di risorse pubbliche che potrebbero essere indirizzate ad altro”.

di Michele Minnicino 20313 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*