Dall’1 al 10 settembre i festeggiamenti in “onore alla Madonna di Ognina” immortalati in un opuscolo ricco di foto

La Parrocchia santuario “Santa Maria di Ognina” e il Comitato dei festeggiamenti in onore della Madonna di Ognina, con il patrocinio della Regione Siciliana Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, del Comune e della Capitaneria di Porto, ha pubblicato un opuscolo di 46 pagine, riccamente illustrate con foto quasi tutte a colori, riguardante i “solenni festeggiamenti in onore alla Madonna di Ognina, 1-10 settembre 2017”.

L’elegante pubblicazione, molto interessante anche dal punto di vista storico-socio-culturale, inizia con un messaggio dell’arciprete parroco, prof. Francesco Luvarà, che evidenzia come la festa della Beata Madre e Regina di Ognina si riferisce alla ricorrenza liturgica della sua nascita e come l’opuscolo presenta all’intera cittadinanza gli aspetti salienti che la caratterizzano ed il ricco programma di eventi spirituali, culturali, solidali e ricreativi previsto.

 “Il santuario -precisa padre Luvarà- che accoglie la Madre di Gesù testimonia, specie in questi giorni di festa, un continuo pellegrinaggio di uomini e donne, grandi e piccoli, di qualsiasi condizione e stato sociale che cercano e trovano in Lei aiuto per incontrare il Signore Gesù che è “Via, verità e vita”… Ogni anno anche i giovani e i ragazzi accorrono numerosi durante la festa perché intravedono n Maria di Nazareth un esempio di vita da seguire nel modo di percorrere le tappe della loro crescita…Ed è proprio ai giovani che dedichiamo in particolare la festa di quest’anno, prendendo ispirazione da Papa Francesco che in occasione del prossimo Sinodo Mondiale dei Vescovi, che si interrogherà sulle realtà giovanile di oggi, ha affidato i giovani alla Beata Vergine Maria”.

  “Possano i festeggiamenti in onore della “Bammina” di Ognina -conclude padre Franco- contribuire ad aiutare i nostri ragazzi e le loro famiglie a trovare, sotto la luce della fede, ispirazione forza per compiere con determinazione e coerenza le scelte migliori per il loro avvenire”. L’opuscolo contiene anche un appropriato pensiero del presidente del comitato dei festeggiamenti, Nunzio Nania, un <ricordo> di Emma D’Aquino, “cenni sull’antichissima chiesa” di Davide Chisari, due interventi sull’attuale festa dello storico borgo marinaro, uno di Francesco Lupo, presidente del Circolo Canottieri Jonica, e uno di Franco Ballati, presidente Circolo Auto Yachting Club, nonché testimonianze di Daniele Mannino, presidente della Lega Ibiscus onlus, di Carlo Monteleone del Centro di Riabilitazione dell’Associazione di famiglie dell’ANFFAS onlus di Catania, di Lidia Milli dell’Associazione Fratres S. Maria di Ognina. La pubblicazione è arricchita anche da una pagina su <l’arte del santuario guida alla fede cristiana> e da diverse pagine sulle caratteristiche della festa nonché da diverse locandine relative ai numerosi eventi socio-culturali della festa, che si concludono con alcuni flash sull’intensa attività parrocchiale del santuario di Ognina culla di volontariato gratuito e laicale svolto sul piano della solidarietà sociale.

di Michele Minnicino 20314 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*