Nella zona di San Cristoforo controllate dalla Polizia altre stalle, trovati quattro cavalli e farmaci anabolizzanti

Controllo delle volanti

Nel corso della mattinata di ieri, personale dell’UPGSP – Squadra a Cavallo e Cinofili ha proseguito l’attività di controllo del territorio finalizzata alla prevenzione e repressione del reato di maltrattamento di animali. Gli operatori sono intervenuti in zona San Cristoforo, a seguito della segnalazione della presenza di alcuni cavalli in pessime condizioni igienico-sanitarie. Sul posto effettuato un accurato sopralluogo con personale ASP e del locale Gabinetto di Polizia Scientifica, a seguito del quale sono stati trovati quattro cavalli, di cui due privi del prescritto microchip. Inoltre, rinvenuti farmaci anabolizzanti, che sono stati sequestrati.

Anabolizzanti sequestrati

Per tali motivi, denunciati in stato di libertà per il reato di maltrattamento di animali il proprietario dello stabile, M. G., classe 1963, responsabile delle cattive condizioni dei quadrupedi. L’uomo, inoltre, è stato diffidato a trasportare i cavalli in luogo idoneo entro le successive trentasei ore e a darne comunicazione.

Nell’ambito del medesimo servizio si è proceduto altresì ad effettuare un sopralluogo all’interno di un fondo vicino, dove sono stati trovati in pessime condizioni igienico sanitarie e in stato di abbandono un pony, un asino e tre ovi caprini, i quali sono stati sequestrati a carico di ignoti.

di Michele Minnicino 20314 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*