Al “Roots” di Catania presentata l’attività formativa 2017/2018 dell’Associazione La Casa di Creta – Teatro Argentum Potabile

Uno dei laboratori al "Roots"

Lo scorso giovedì l’Associazione Teatrale La Casa di Creta – Teatro Argentum Potabile ha presentato, nello spazio  Roots, in via Giuseppe Borrello 73, a Catania, l’attività formativa per la stagione 2017-2018. E’ stata l’occasione per incontrare di persona i docenti e conoscere lo spazio e la metodologia, gli obiettivi artistici ed educativi dei percorsi proposti. I laboratori dell’associazione, attivi da vent’anni, sono una sorta di viaggio divertente e giocoso per accrescere le proprie conoscenze, per esplorare se stessi e gli altri e hanno come fine ultimo il teatro come comunicazione, come bellezza e come forma artistica rituale e profonda.

Uno dei laboratori

I laboratori teatrali, che partiranno il 2 Ottobre e si concluderanno a fine Maggio, si dividono in due tipologie: Il Viaggio, laboratorio teatrale in Italiano condotto da Antonella Caldarella e sono previsti quattro gruppi divisi per fascia di età: bambini (8/10 anni) – ragazzi (11/14 anni) – giovani (15/25 anni) – adulti (25 anni in poi);  ACT NOW!, laboratorio teatrale in lingua inglese condotto dall’esperto madrelingua Steve Cable. Sono previsti quattro gruppi divisi per fascia di età: kids (12/13 anni) – teens 1 (14/15 anni) – teens 2 (16/20 anni) – adulti (21 anni in poi).

Steve Cable, attore, autore e regista, ha presentato i laboratori teatrali di teatro in lingua inglese che coinvolgono i ragazzi dalla seconda media fino ad arrivare agli adulti. Per far fronte alle richieste da quest’anno i gruppi diventano quattro.

I ragazzi dei Laboratori

“Il laboratorio ‘Act Now!’ – ha spiegato Cable  – al suo quarto anno al Roots, è lo sviluppo naturale di una propria metodologia che dal 1997, l’anno del primo laboratorio teatrale in lingua inglese presso il Liceo Classico ’N. Spedalieri’ di Catania, viene proposta a Catania per utenti di età varia. Il laboratorio prevede un efficace unione di tecniche dell’insegnamento della lingua inglese tra quelle più moderne e dinamiche, con tecniche teatrali. Il risultato è un percorso linguistico/creativo utile e divertente proposto da un esperto madrelingua con relative competenze specifiche”.

Antonella Caldarella, attrice, autrice e regista, ha presentato invece i Laboratori teatrali in italiano. Due i laboratori  dedicati ad un teatro pedagogico, uno dedicato ai bambini di età compresa tra gli 8 e i 10 anni  e uno per ragazzi dagli 11 ai 14 anni.

“Si tratta – ha detto Caldarelladi un percorso teatrale che tiene conto dei bisogni dei protagonisti, dedicando un ampio spazio alla socializzazione,  alle abilità di tipo creativo e alla spontaneità. Grazie anche alla mia esperienza di drammaturga guiderò i partecipanti in un percorso attivo dove avranno la possibilità di costruirsi un testo in base alle proprie esigenze interpretative. Presentato anche un laboratorio dedicato ai giovani dai 15 ai 25 anni, dove invece si lavorerà più tecnicamente sulla teatralità. Il teatro come capacità comunicativa dove sarà possibile crescere ed imparare le tecniche, attraverso l’uso della vocalità, corporeità, gestualità, interpretazione, ritmo e musicalità, ma si lavorerà altresì sulla conoscenza del teatro e della sua storia per un’esplorazione più profonda. Il tutto condotto con una metodologia attiva, che mira a rendere autonomi e critici i partecipanti”.

Antonella Caldarella unisce le sue esperienze di attrice e drammaturga a quelle di psicodrammatista e utilizzando metodi  psicodrammatici, costruirà un percorso originale,  dove alla base c’è l’importanza dei rapporti tra gli individui e le loro relazioni, l’esplorazione di ruoli nuovi, la spontaneità e la teatralità, dando risalto all’espressività di ciascun individuo ed esaltando le abilità teatrali che talvolta vengono sopite per dare spazio alla quotidianità

Le iscrizioni ai Laboratori sono ancora aperte, per informazioni: 3382044274 – 3491730173 – lacasadicreta@gmail.com

di Michele Minnicino 20313 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*